Radamel Falcao vuole il Real Madrid e Perez proverà ad accontentarlo

Il Real Madrid non ha ancora rinunciato a Radamel Falcao. Il colombiano è stato a lungo l'oggetto dei desideri dei blancos, che sognavano lo sgarbo nei confronti dell'Atletico Madrid, battendo la concorrenza dell'agguerrito Chelsea, ancora alla ricerca di un erede di Drogba. Sulla strada del Real si è messo però il Presidente dei colchoneros Enrique Cerezo, che più volte ha ribadito la sua ferma intenzione di non cedere nessuna delle sue stelle ai rivali cittadini, un po' come avvenne con il Kun Aguero nell'estate 2011, passato al Manchester City nonostante il corteggiamento insistente del Real.

L'estate scorsa, un po' a sorpresa, tra il Real ed il Chelsea si è inserito il Monaco di Claudio Ranieri che ha sbaragliato la concorrenza convincendo Falcao ad emigrare nella Ligue 1, anche e soprattutto grazie ai 18 milioni di euro a stagione che il magnate russo Dmitrij Rybolovlev ha messo sul piatto. L'avventura del colombiano nel Principato sta procedendo benissimo; ha segnato 7 gol in 9 partite (stessa media realizzativa di 0.77 gol a partita che aveva a Madrid) e la sua squadra è ancora imbattuta, prima in testa alla classifica insieme al PSG di Blanc.

Nonostante tutto questo però, il sogno dell'attaccante resta sempre quello di tornare a Madrid per vestire la maglia del Real. Il presidente Florentino Perez ne ha parlato apertamente oggi in un'intervista al programma radiofonico 'Punto Pelota', sostenendo di essere pronto a tornare sul giocatore la prossima estate: “So per certo che Falcão vuole giocare nel Real Madrid. A gennaio non faremo nessuna offerta, nel mercato estivo faremo il possibile per portarlo in maglia blancos”. Ecco quindi svelato con larghissimo anticipo quale sarà l'obiettivo del Real Madrid per la prossima stagione, che darà vita all'ennesimo tormentone di mercato come accaduto con Gareth Bale.

Probabilmente Falcao avrebbe fatto molto comodo fin da questa stagione perché Benzema, al primo anno senza il dualismo con Higuain, non sta offrendo un rendimento alto. Forse a Madrid si sono già pentiti di aver ceduto il 'Pipita' così frettolosamente e per questo correranno ai ripari a fine stagione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail