Calciomercato: Thohir è già pronto a spendere soldi per la sua Inter

L’Inter non è ancora diventata sua ufficialmente, ma l’indonesia Erik Thohir è già pronto ad investire per l’Inter seguendo le indicazioni di Walter Mazzarri

Non c’è stato ancora il passaggio di consegne ufficiale, ma Erik Thohir parla già da Presidente dell’Inter (o almeno da maggiore azionista). Il ricco indonesiano è pronto a spendersi (ed anche a spendere) per la sua nuova creatura, anche se in questo momento c’è ancora tutto il nuovo organigramma da definire. Non si sa ancora che fine faranno il DT Marco Branco e tutto il suo staff, così come non si conosce il nuovo ruolo dell’uomo dei contratti Piero Ausilio (uno dei pochi che dovrebbe restare in società), ma soprattutto non è chiaro quali saranno i compiti di Massimo Moratti, teoricamente destinato a restare in società non solo come azionista di minoranza, ma anche come uomo spendibile nell’organizzazione societaria.

Insomma, se sugli aspetti societari ci sta ancora lavorando, o almeno non ha ancora voluto comunicare nulla a stampa e tifosi, sul calciomercato ci sta facendo più di un pensierino. Nonostante abbia assistito alle partite solo attraverso la televisione, si è già convinto che la sua squadra avrebbe bisogno di nuovo esterni per agevolare il gioco di Mazzarri, con il quale comunque si è ripromesso di parlare prima di fare qualsiasi mossa in tal senso.

«So che servono giocatori per entrambe le fasce, ma non è vero, come si legge, che io voglio questo o quel giocatore. Il mercato ora è chiuso e voglio parlarne prima con Moratti e Mazzarri».

Thohir ha parlato anche della possibilità di dare spazio a giocatori suoi connazionali, nonostante il livello del calcio indonesiano sia semi-dilettantistico: “Giocatori indonesiani? Forse, ma l’idea è di puntare sugli under-16 da far crescere e poi mandare a fare esperienza“. Considerate le parole di Thohir non può che venire in mente il cagliaritano Radja Nainggolan, per metà indonesiano come lui anche se di passaporto belga.

Magari a gennaio il nome di Nainggolan potrebbe tornare di moda dopo la trattativa non andata in porto la scorsa estate soprattutto per mancanza dei fondi da investire. Certamente Nainggolan sarebbe ben felice di trasferirsi all’Inter già a campionato in corso, magari nella speranza di convincere il selezionatore del Belgio Marc Wilmots a concedergli una chance in vista di campionati mondiali di Brasile 2014.

Ultime notizie su Calciomercato Inter

Tutto su Calciomercato Inter →