Fiorentina: Mutu e Jovetic vogliono tornare

Gli infortuni di Rossi e Gomez costringono i viola a tornare sul mercato: due ex sono pronti a fare ritorno all’ovile

L’infortunio di Giuseppe Rossi e le incerte condizioni fisiche di Mario Gomez costringono la Fiorentina a rivedere i propri piani. Il ds viola Daniele Pradè è stato incaricato dai Della Valle di cercare immediatamente sul mercato almeno un attaccante di caratura internazionale che possa sopperire alle assenze. Pepito starà fuori circa 6-7 settimane, ma a preoccupare maggiormente è il commento del tedesco Gomez che a stretto giro di social network, dopo l’infortunio di Rossi ha dichiarato: “potrei rientrare dopo di lui”. Un doppio colpo troppo duro per essere digerito dalla Fiorentina senza colpo ferire: ecco dunque spuntare subito i nomi di Fabio Quagliarella e Abel Hernandez, piste che hanno in ogni caso diverse complicazioni.  La Juventus per lasciar partire il bomber campano chiede in campo il lasciapassare per Cuadrado a giugno; Zamparini non intende fare sconti per l’attaccante uruguagio.

Ecco perché a sorpresa la soluzione potrebbe essere low cost. Una delle voci che circolano dalla giornata di ieri riguarda Adrian Mutu, ex numero 10 viola attualmente sotto contratto con l’Ajaccio. Il rumeno fa sapere dalla Francia di essere disposto a tornare di corsa a Firenze, dopo l’addio del giugno del 2011: il fantasista conosce la piazza, ha un ottimo rapporto con la proprietà e costerebbe praticamente zero.

“Se la Fiorentina puntasse di nuovo su di me non ci penserei due volte. Con i Della Valle mi sono lasciato bene – dice Mutu – e li ho sempre ringraziati per quello che hanno fatto nei miei confronti e per come mi hanno trattato”.

Quella che potrebbe sembrare un’operazione di fantacalcio, pian piano si sta tramutando in un’ipotesi sempre più concreta, visto il precedente dello scorso anno con Luca Toni. Ma Mutu non è il solo grande ritorno possibile al Franchi: dall’Inghilterra giungono voci di uno Stevan Jovetic sempre più triste al Manchester City. Tra infortuni e scelte tecniche, il montenegrino ha giocato davvero poco con la maglia del club inglese e vorrebbe rilanciarsi in Italia. Tramontato l’interesse della Juve, potrebbe essere proprio la Fiorentina ad accoglierlo con la formula del prestito, cosa che consentirebbe ai ‘Citizens’ di rivalutare un investimento estivo crollato letteralmente con il passare delle settimane. Sull’argomento, è tornato oggi il tecnico viola Vincenzo Montella:

“Un ritorno di Jovetic? E’ infortunato, se prendiamo anche lui e siamo a posto…”, ha sorriso l’allenatore della Fiorentina.