West Ham di nuovo “italiano”: in arrivo Borriello e Nocerino

Il West Ham ha chiuso per le acquisizioni di Nocerino e Borriello: i due napoletani arriveranno in prestito alla corte di Sam Allardyce.

Il West Ham non naviga in ottime acque di classifica, lo storico club dell’East End londinese ha maledettamente bisogno di punti e di gol per portare a casa la pellaccia da qui a maggio, di salvarsi da una temuta retrocessione in Championship dopo che le prime 22 partite di campionato hanno portato in dote la miseria di 18 punti e appena 22 gol segnati. Così il manager degli Hammers Sam Allardyce ha pensato al mercato italiano, foriero di “bidoni” nell’ultimo periodo (o quanto meno di giocatori che male si sono ambientati Oltremanica) per cercare di far tornare il sorriso al Boylen Ground. Ieri il club ha chiuso per l’acquisizione in prestito secco, con diritto di riscatto, di Antonio Nocerino, centrocampista del Milan da qualche mese non propriamente al centro del già non esaltante progetto rossonero; oggi la fumata bianca per l’arrivo in Inghilterra di un altro italiano, Marco Borriello della Roma, con la medesima formula.

Per la compagine “claret and blue” un doppio arrivo dalla Serie A dunque, per qualche verso inatteso se è vero che in attacco, dove le realizzazioni languono con Carlton Cole bomber del team con 4 gol, era stato praticamente preso l’algerino dello Sporting Lisbona Islam Slimani. Poi l’assenso dell’ex genoano e l’ufficiosità delle due operazioni, che ancora non sono state definite col classico nero su bianco ma secondo radiomercato sono praticamente concluse. Evidentemente dalle parti di quello che un tempo si chiamava Upton Park la suggestione italiana non passa mai di moda: nella storia degli Hammers sono tre (più uno) i giocatori del nostro paese che hanno indossato la maglia del West Ham; si tratta come ovvio di Paolo Di Canio, numero 10 storico a cavallo del nuovo millennio, ma anche degli attaccanti David Di Michele (4 gol) e Alessandro Diamanti (8 reti).

Non solo, c’è da segnalare la presenza in panca per due stagioni anche dell’ex idolo di Parma, Chelsea e Cagliari Gianfranco Zola, mentre per i più pignoli riportiamo anche l’esperienza nel settore giovanile del club di Alessandro Zamperini (sì, proprio il difensore poi finito nel ciclone del calcioscommesse di recente). Inutile dire che i tifosi sono tutt’altro che entusiasti di queste acquisizioni, anche se al netto dei problemi di ambientamento (da non trascurare perché sia Nocerino che Borriello non hanno mai provato l’avventura estera) i due giocatori sono sicuramente degni della rosa a disposizione di Allardyce. Il prossimo impegno sarà, proibitivo, in casa del Chelsea il 29 gennaio, la speranza dei tifosi degli Hammers è che possa arrivare una prestazione quantomeno dignitosa dopo le ultime sfortunate uscite contro le big di Premier (12 gol subiti in tre gare contro Citizens, Man Utd e Newcastle, più lo 0-5 di coppa contro il Nottingham). In questo senso i nostri connazionali potranno fornire un bel contributo.

I Video di Calcioblog