Juventus: a marzo incontro Agnelli – Conte per il rinnovo

La Juventus e Antonio Conte avrebbero fissato per marzo l’appuntamento per il rinnovo: il tecnico prolungherà fino al 2018 con un ingaggio di 4 milioni l’anno

Mancano ancora poche ore, poi si chiuderà la sessione invernale del calciomercato nella quale la Juventus ha fatto più che altro da spettatrice. Dopo aver sfiorato lo scambio Vucinic – Guarin, i bianconeri sono stati al centro di numerose indiscrezioni, ma a due giorni dalla chiusura delle operazioni, nulla di ufficiale è stato fatto, se non qualche scambio di giovani con club delle serie minori. Non fa di certo i salti di gioia Antonio Conte, che già qualche settimana fa non si era detto felicissimo per il fatto che Napoli e Roma si stessero rafforzando, mentre la Juve se ne stava un po’ a guardare.

Un disappunto, quello del tecnico dei campioni d’Italia, che è comunque andato scemando nel corso dei giorni e che è sembrato essere già superato dai sorrisi elargiti a piene mani l’altra sera, nel corso del Gran Galà del calcio organizzato dall’Aic. Premiato come miglior allenatore del passato campionato, Conte ha lasciato chiaramente intendere che la sua carriera alla Juve sarà ancora lunga.

“Sanno tutti che la Juve è casa mia e a casa si sta bene – ha dichiarato il tecnico leccese -, si è coccolati e si cerca di dare il massimo. I calciatori che ho avuto il piacere e la fortuna di allenare in questi tre anni sono grandissimi uomini. Parlando con il presidente Agnelli i programmi erano più a lunga scadenza e invece siamo riusciti subito a vincere al primo anno, ripetendoci al secondo. Ora ci stiamo provando nel terzo”.

È chiaro che essere tornati in vetta dopo anni bui è stato un grande risultato per la Vecchia Signora, ma in Europa si è fatto davvero poco. La sfida di Conte, dunque, sarà proprio quella di vincere anche in campo continentale:

“L’Europa? C’è un progetto importante, basato soprattutto nel tempo. Bisogna avere pazienza, si sta costruendo bene non solo in Italia ma anche all’estero. E’ un momento particolare per l’Italia dal punto di vista economico e dobbiamo scontrarci con squadre che stanno meglio di noi”, ha concluso.

Nei giorni scorsi si sono tenuti diversi vertici in società nel corso dei quali la Juventus ha pianificato le mosse future: il punto fermo è che Marotta e Paratici faranno di tutto per accontentare Conte sul mercato. E il tecnico avrebbe apprezzato molto, tanto che sarebbe già stato fissato l’appuntamento per il rinnovo: secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, a marzo la società bianconera si ritroverà presso la sede di Corso Galfer con il tecnico e metterà sul piatto la proposta di prolungamento: contratto fino al 2018 con stipendio aumentato da 3 a 4 milioni di euro. Il sì di Conte pare scontato.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →