Guarin: “L’Inter voleva cedermi, non volevo andare via io. Ora chiedo chiarezza e rispetto”

Lo sfogo su Twitter del colombiano, a poche ore dalla chiusura del calciomercato

A poche ore dalla chiusura del mercato di riparazione, arriva la presa di posizione di Fredy Guarin. Il centrocampista colombiano, qualche giorno fa ad un passo dal passaggio dall’Inter alla Juventus in cambio di Mirko Vucinic, ha postato su Twitter un’immagine che contiene un messaggio indirizzato alla società nerazzurra. Si tratta chiaramente di una risposta, con qualche giorno di ritardo, a quanto avvenuto la scorsa settimana, quando il trasferimento a Torino fu bloccato da Erick Thohir facendo infuriare anche i dirigenti bianconeri (e placando – non abbastanza – i tifosi interisti).

Inter, mi avete messo voi sul mercato, senza che io chiedessi a nessuno di voler andare via. Perché all’Inter ero tranquillo e felice. Adesso vi chiedo chiarezza e rispetto per me, per i tifosi e per il mio procuratore. A voi tifosi solo parole di ringraziamento perché mi avete dimostrato affetto e stima. Se partirò rimarrete sempre nel mio cuore, se resterò la mia forza, la mia responsabilità e il mio cuore saranno ancor più indirizzati a far vincere l’Inter.

Parole piene di rabbia, certamente. Tuttavia dal messaggio scritto da Guarin emerge anche la volontà di mettersi a disposizione di Walter Mazzarri, qualora il suo futuro fosse ancora alla Pinetina.
Sul colombiano 27enne al momento restano oltre che la Juventus, che però con l’innesto di Osvaldo potrebbe aver chiuso per quanto riguarda il mercato in entrata, anche Tottenham e Galatasaray.
Difficile, comunque, che qualcosa si sbocchi in tempi rapidissimi.

Per la cronaca il messaggio di Guarin è stato ritwittato in meno di un’ora già più di 500 volte ed ha ricevuto in risposta molti messaggi d’affetto da parte dei tifosi. I quali, ora, hanno ancor più chiaro come siano andate le cose nella trattativa con la Juve.

Ultime notizie su Calciomercato Inter

Tutto su Calciomercato Inter →