Calciomercato Inter: Benzema il sogno, Vucinic la realtà

Erick Thohir

sogna una grande Inter l’anno prossimo e con lui tutto il popolo nerazzurro. Nonostante le difficoltà economiche in cui versa il club nerazzurro, il magnate indonesiano che ha l’accordo con le banche per il piano di rientro, è convinto di riuscire a piazzare qualche colpo di mercato. E tra i tanti nomi circolati in questi giorni, a sorpresa spunta anche Karim Benzema, attaccante francese attualmente sotto contratto con il Real Madrid. Dopo un periodo buio, l’ex Lione è tornato ad essere protagonista sotto la guida tecnica di Carlo Ancelotti: qualche giorno fa, il patron dell’Inter è stato in Spagna e alla presenza di Florentino Perez e dei ds Ausilio e Pardeza, oltre ad Alvaro Morata, pare che si sia parlato anche di lui. L’indiscrezione è riportata dall’edizione odierna di ‘Tuttosport’.

Benzema è in scadenza a giugno del 2015 e ancora non ha trovato l’intesa con il Real Madrid per prolungare l’accordo: in Spagna alcuni sostengono si tratti di una formalità e che si attenda solo la fine del campionato per mettere nero su bianco. Strategia degli agenti del francese, che con 24 reti all’attivo potrà, soprattutto in caso di vittoria della Champions League, ottenere un rinnovo con ritocco dell’attuale ingaggio (5 milioni a stagione). Le cifre in ballo, dunque, sono tutt’altro che accessibili per le casse nerazzurre in apnea, ma se qualcosa andasse storto tra il Real e Benzema si farà un tentativo.

Juventus v Bologna FC - Serie A Walter Mazzarri, al 99% ancora tecnico dell’Inter la prossima stagione, è entusiasta al solo pensiero di poter allenare il francese, ma si accontenterebbe anche di Mirko Vucinic. Il centravanti montenegrino della Juventus è stato già vicinissimo all’Inter lo scorso mese di gennaio, quando lo scambio con Guarin era praticamente cosa fatta. Poi la ribellione dei tifosi e la decisione di Thohir di bloccare una trattativa praticamente definita in ogni dettaglio. Anche se sotto traccia, la trattativa con la Juventus è andata avanti e se fosse messo nell’affare Andrea Ranocchia, giocatore molto gradito ai bianconeri e al loro tecnico, le parti raggiungeranno l’intesa in tempi brevi. Difficile, quasi impossibile, che si riapra l’opportunità di uno scambio con Guarin, anche se il colombiano, dopo un periodo di tregua con i tifosi e l’ambiente, è quasi un separato in casa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: