Inter – Lazio 4-1 | Highlights Serie A | Video gol

Inter – Lazio 4-1 VIDEO GOL: al vantaggio iniziale di Biava, rispondono Palacio (doppietta), Icardi e il grande ex Hernanes

[iframe width=”620″ height=”350″ src=”//www.dailymotion.com/embed/video/x1ty2i0″ frameborder=”0″]
Inter – Lazio 4-1. Serata di festa allo Stadio San Siro di Milano, dove l’Inter batte la Lazio conquistando praticamente l’accesso alla prossima Europa League e saluta il suo grande capitano Javier Zanetti, osannato dal pubblico di fede nerazzurra sin dal suo arrivo al Meazza. La Lazio di Edy Reja, giunta a Milano in formazione rimaneggiata, seppur al termine di una prestazione gagliarda deve dire addio ai sogni europei. Bordate di fischi per Walter Mazzarri alla lettura delle formazioni: dopo la sconfitta del derby e la panchina di Zanetti nell’ultima stracittadina, i sostenitori nerazzurri non gli perdonano più nulla.

La partita tra Inter e Lazio comincia subito forte e dopo due minuti gli ospiti sono già in vantaggio: dormita generale e Cana si ritrova tutto solo in area. Il suo colpo di testa finisce tra i piedi di Biava che insacca da posizione ravvicinata. L’Inter si desta e sale in cattedra il professor Kovacic e al 6’ con un perfetto esterno destro serve a Palacio un pallone che va solo appoggiato alle spalle di Berisha. La Lazio è viva e prova ancora a colpire i nerazzurri in velocità ma Handanovic è bravo su una conclusione ravvicinata di Keita. Al 34’ l’Inter si porta in vantaggio: ancora Kovacic sforna un assist invitante e Icardi lo tramuta facilmente in gol. La Lazio va in bambola e dopo soli tre minuti subisce la rete del 3-0: dalla sinistra Nagatomo mette al centro una bella palla che Palacio, nonostante una deviazione, mette di piatto alle spalle dell’estremo difensore avversario. Si va al riposo con i nerazzurri in doppio vantaggio.

Nella ripresa tanta Lazio e soprattutto un super Handanovic a negare agli ospiti la gioia del gol e la possibilità di riaprire la partita.L’estremo difensore dell’Inter è molto abile sulle conclusioni di Keita, Anderson e Candreva. Mazzarri intanto consegna la standing ovation a capitan Zanetti prima e a Diego Milito poi. Al 79’, a spezzare un sostanziale predominio ospite, il gol del 4-1 di Hernanes: il brasiliano a sorpresa fa partire un missile di sinistro e Berisha viene sorpreso. Nessuna esultanza per il brasiliano, ex della partita. La gara finisce sostanzialmente qui, anche se c’è ancora tempo al 90’ per assistere ad un’invasione pacifica di campo: un tifoso dell’Inter supera la security ma viene accompagnato fuori da capitan Zanetti. Dopo te minuti di recupero, ha inizio la festa per il recordman nerazzurro.

Inter – Lazio 4-1 | Il tabellino

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Rolando; Jonathan (7′ st Zanetti), Hernanes, Kuzmanovic (29′ st Taider), Kovacic, Nagatomo; Palacio (19′ st Milito), Icardi. A disp.: Carrizo, Castellazzi, Campagnaro, D’Ambrosio, Andreolli, Alvarez, Guarin, Botta. All.: Mazzarri

Lazio (3-4-3): Berisha; Biava, Cana, Dias; Gonzalez (1′ st Ledesma), Onazi (23′ st Candreva), Biglia, Pereirinha; Keita, Klose, Anderson (37′ st Minala). A disp.: Strakosha, Guerrieri, Novaretti, Ciani, Elez, Pollace, Perea, Mauri, Kakuta. All.: Reja

Arbitro: Massa

Marcatori: 2′ Biava (L), 6′ Palacio (I), 34′ Icardi (I), 37′ Palacio (I), 34′ st Hernanes (I)

Ammoniti: Palacio (I); Onazi (L)

Espulsi: nessuno

Inter – Lazio 4-1 | Le foto del match

L
L’Inter stende la Lazio nella sera dell’addio a Zanetti