Calciomercato Inter: chi parte e chi arriva a centrocampo

In attesa della conferenza stampa di fine stagione, che Walter Mazzarri terrà domani alla Pinetina, l’Inter lavora senza sosta per potenziare la squadra in vista della prossima stagione. La rosa andrà rafforzata sia qualitativamente, sia numericamente, visto che ci sarà anche da affrontare l’Europa League. Il reparto nel quale Mazzarri ritiene di avere maggiori necessità è il centrocampo: ci saranno almeno tre partenze e altrettanti arrivi, possibilmente giocatori di esperienza e comprovata caratura internazionale.

Serve innanzitutto il perno da posizionare davanti la difesa, visto che l’argentino Esteban Cambiasso è già stato messo alla porta. Gli obiettivi sono quelli noti da tempo: Mazzarri vorrebbe riabbracciare Valon Behrami, centrocampista che ha già allenato al Napoli e che in Campania è ormai una riserva. Il sogno è Obi Mikel del Chelsea, ma il nigeriano è fuori portata per i nerazzurri per costo del cartellino e stipendio. Nel suo recente viaggio in Inghilterra il ds Ausilio avrebbe anche sondato il terreno per l’eclettico Javi Garcia del Manchester City, che alla corte di Pellegrini non è proprio un titolare inamovibile.Il colpo in prospettiva, invece, potrebbe essere Granit Xhaka, 21 mediano svizzero attualmente in forza al Borussia Mönchengladbach.

FBL-ITA-SERIE A-INTERMILAN-PARMA

Quanto alle operazioni in uscita, oltre a Cambiasso il centrocampo perdere quasi certamente Zdravko Kuzmanović mai entrato nelle grazie di Walter Mazzarri, così come Fredy Guarin: il colombiano ormai non ne può più e a 27 anni vorrebbe tornare ad essere protagonista in un grande club. La Juve sta sempre alla finestra, ma difficilmente i nerazzurri faranno un favore agli acerrimi nemici bianconeri, soprattutto dopo quanto accaduto a gennaio. Da valutare la posizione di Saphir Taider: il ragazzo ha sicuramente delle qualità, ma il fatto di non giocare con continuità non gli giova sicuramente. Potrebbe essere prestato in provincia per provare ad esplodere definitivamente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: