Mitroglou il nuovo Drogba per Mancini


L'Europa del calciomercato va più veloce che l'Italia, sarà anche una questione di liquidità, ma anche di idee molto più chiare. Per esempio: il Galatasaray di Roberto Mancini non si strappa i capelli per la nuova scelta che verrà effettuata da Didier Drogba e di fatto blocca il suo erede, ovvero il bomber greco Kostas Mitroglou.

Carismatico, forte, nato per segnare: è lui l'uomo scelto da Mancini, che punta comunque a svecchiare nel complesso la rosa. Un'operazione che dovrebbe portare nelle casse del Fulham, club in costante mutazione e tra i più fluidi nelle compravendite, una cifra intorno ai 20 milioni di euro dopo averlo pagato 15 milioni nel gennaio scorso strappandolo all'Olympiakos maglia con cui il giocatore aveva fatto un 2012/13 di altissimo livello con 25 reti stagionali all'attivo.

A far notizia, spesso, sono gli uomini assistiti da Mino Raiola. E questa estate non si sottrarrà dalla regola. Il primo a muoversi in scuderia dovrebbe essere lo svizzero-kosovaro Kasami, che proprio Raiola ha provato in ogni modo a riportare in Italia. Anche lui al Fulham, per l'ex Palermo c'è infatti un'offerta ufficiale del Werder Brema pari a 6 milioni di euro e in circolazione c'è poco di meglio in questo momento che la Bundesliga per cercare il rilancio. Raiola lo sa e spinge perché la trattativa possa concludersi entro i primi dieci giorni di giugno.

FBL-WC2014-ROM-GRE

  • shares
  • Mail