Calciomercato Roma: Garcia vuole Iturbe o l'ex Cerci

Con il passare dei giorni si delineano i contorni delle trattative di calciomercato che la Roma sta portando avanti tramite il ds Walter Sabatini. La priorità è un attaccante di movimento e non è un mistero che i giallorossi stiano monitorando da tempo il paraguayano naturalizzato argentino Juan Manuel Iturbe. Il ragazzo è stato appena riscattato dal Porto da parte dell’Hellas Verona, squadra con la quale è letteralmente esploso quest’anno. Ora, però, il club veneto intende recuperare il più possibile e gioca al rialzo: ecco perché la Roma, che proverà fino alla fine a fare suo Iturbe, sonda anche una strada alternativa.

Il nome non è nuovo nella capitale: Alessio Cerci, attaccante del Torino cresciuto proprio nelle giovanili della Roma prima di andare un po’ a zonzo per l’Italia passando per Brescia, Pisa, Atalanta e Fiorentina. Secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, negli ultimi giorni si sarebbero intensificati i contatti tra Sabatini e l’agente di Cerci, Sergio Berti, e pare che il ragazzo non abbia alcun problema a tornare nella capitale, ma rimane da convincere il Torino, che valuta l’attaccante esterno circa 16-17 milioni. Certo è che se il Torino dopo Immobile vendesse anche Cerci, si troverebbe a dover dare delle spiegazioni ad una piazza da qualche giorno euforica per la qualificazione in Europa League. Nel caso saltasse anche Cerci, gli altri nomi sul taccuino del ds della Roma sono quelli di Aubameyang (Dortmund) e Jeramain Lens (Dinamo Kiev).

FBL-WC2014-ESP-ITA-FRIENDLY

A centrocampo, vicino l’ingaggio a parametro zero di Seydou Keita, centrocampista svincolatosi dal Valencia e che ha lo stesso agente di Rudi Garcia e Gervinho. In difesa, se Benatia continuasse a puntare i piedi, si punterà sul giovane colombiano Eder Alvarez Balanta, che in un campionato e mezzo ha conquistato la titolarità nel River Plate e nella propria nazionale maggiore.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail