Calciomercato Napoli: clamorosa ipotesi Pato

Alexandre Pato

potrebbe tornare in Italia: il Napoli lo starebbe corteggiando da giorni. La notizia è di quelle clamorose e giunge dopo giorni di voci e indiscrezioni che davano l’ex attaccante del Milan in procinto di trasferirsi in Turchia, al Fenerbahce. Pato, tornato in Brasile circa un anno e mezzo fa firmando con il Corinthians, non è riuscito a tornare ai livelli della sua prima esperienza in rossonero ed è stato costretto a trasferirsi al San Paolo in seguito alle dure contestazioni della tifoseria del Timao.

In Europa, nonostante le ultime stagioni non proprio esaltanti, il 25enne Pato continua ad avere estimatori. Nei mesi scorsi è stato accostato ad alcuni club della Premier League, mentre negli ultimi tempi le voci più insistenti lo hanno dato in procinto di trasferirsi al Fenerbahce (ma ci sarebbe anche un altro club turco interessato). Effettivamente, il campionato inglese per uno come il ‘Papero’, dall’infortunio facile, non è propriamente indicato, mentre la Serie A sarebbe il massimo, visto che Pato conosce molto bene il nostro campionato. Nonostante l’avventura con il Milan non si sia chiusa nel migliore dei modi, il nostro Paese è rimasto nel cuore dell’ex milanista, che ha avuto anche una love story con la figlia del patron rossonero, Silvio Berlusconi.

Flamengo v Sao Paulo - Brasileirao Series A 2014

Ecco perché, proprio nelle ultime ore, Pato e i suoi agenti stanno sondando la disponibilità di qualche club italiano. Il Napoli, a quanto pare, è seriamente interessato al ‘Papero’: il giocatore è effettivamente ancora giovane ed ha delle indubbie qualità. L’unico dubbio riguarda le condizioni fisiche, poiché sia al Milan, sia al ritorno in Brasile, il giocatore ha confermato un’impressionante propensione all’infortunio muscolare. Rafa Benitez lo potrebbe comunque recuperare, sia dal punto di vista fisico, sia mentale dopo le vicissitudini e le contestazioni subite in patria. Valutato attualmente 10 milioni di euro, se sta bene, Pato vale molto di più.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail