Calciomercato Inter: il piano per Osvaldo, Alvarez in partenza


L’Inter si muove in via ufficiale per Pablo Daniel Osvaldo, attaccante italo-argentino quest’anno in prestito alla Juventus. La Vecchia Signora non ha utilizzato il diritto di riscatto, fissato a maggio sui 18 milioni di euro, ma ha chiesto un nuovo prestito tramite emissari. Walter Mazzarri lo stima dai tempi del Napoli e lo chiede con insistenza alla sua dirigenza, che - stando a quanto riferisce oggi la ‘Gazzetta dello Sport’ – si sta muovendo seriamente per portare l’ex nazionale azzurro a Milano. Dopo un primo approccio con il Southampton, l’Inter ha incassato la disponibilità a trattare e ora c’è anche la prima proposta ufficiale.

Il ds Piero Ausilio vorrebbe Osvaldo in prestito con l’impegno di riscattarlo a giugno 2015 per 11 milioni di euro. Il Southampton no ha detto no, ma ha rinviato la decisione ad un prossimo summit. Da parte sua, l’attaccante vorrebbe rimanere in Italia, poiché nei sei mesi passati in Premier League non si è molto adattato al calcio inglese. Inoltre, l’entourage di Osvaldo, è intenzionato ad evitare un ulteriore prestito. Clamorosamente, a far spazio ad Osvaldo, potrebbe essere Mauro Icardi: l’argentino, da poco riscattato interamente per circa 6 milioni di euro, è ritenuto incedibile, ma pare che si stia muovendo nientemeno che il Chelsea di Mourinho, che ha già acquistato a peso d’oro Diego Costa.

FBL-EUR-C3-JUVENTUS-TRABZONSPOR

Con le valige in mano Ricky Alvarez: proprio dalla cessione del centrocampista attualmente in Brasile con la nazionale albicelste, l’Inter potrebbe incassare i soldi necessari ad acquistare Osvaldo. Il Tottenham il cui allenatore è l’argentino Mauricio Pochettino, corteggia da tempo Alvarez: stando a quanto scrivono in Inghilterra, per circa 10 milioni di euro l’affare si farà.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail