Inter: Ranocchia rinnova, un nome nuovo a centrocampo

Andrea Ranocchia risponde “no grazie” alla proposta del suo mentore Antonio Conte e rimane all’Inter, almeno fino al 2018. Lo scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, secondo cui giovedì scorso ci sarebbe stato l’ultimo contatto tra il centrale nerazzurro e l’allenatore che lo ha già allenato ad Arezzo e Bari. Una proposta allettante quella proveniente dai campioni d’Italia, che gli avrebbe probabilmente aperto le porte della titolarità anche in Champions League. Ranocchia ha deciso di restare all’Inter e anche se la scelta non è stata facile, ha prevalso il rispetto e la riconoscenza nei confronti del club al quale è arrivato nel gennaio del 2011.

Il giocatore, lasciato il ritiro della nazionale italiana in Brasile - presso il quale si trovava in qualità di possibile riserva – ha iniziato a trascorrere le proprie vacanze negli Stati Uniti d’America, ma questo non impedirà di proseguire la trattativa per il prolungamento con l’Inter. Nei prossimi giorni, infatti, è previsto un summit dei suoi rappresentanti con il ds Piero Ausilio: si tratterà di un incontro non definitivo, probabilmente, ma molto importante per gettare le basi del rinnovo. Non che fin qui non se ne sia parlato, ma pare si attendesse l’ok di Walter Mazzarri a consegnare a Ranocchia la fascia di capitano. Oltre all’innalzamento di gradi, il centrale avrà un prolungamento fino al 2018 (l’attuale accordo sarebbe scaduto a giugno 2015). La firma dovrebbe arrivare dopo il 30 giugno, al ritorno di Ranocchia dalle ferie.

Mexico v Cameroon: Group A - 2014 FIFA World Cup Brazil

Attenzione al centrocampo: le resistenze del Napoli per Valon Behrami, stanno portando l’Inter a valutare nuove piste. Il francese M’Vila rimane un obiettivo concreto, ma pare lo si voglia tenere in ghiaccio come alternativa. Il nome nuovo, invece, è quello di Stephane Mbia, centrocampista quest’anno al Siviglia ma di proprietà del QPR. Il 28enne attualmente impegnato ai Mondiali di Brasile 2014, nasce come difensore centrale, ma si sta destreggiando alla grande davanti alla difesa, proprio il ruolo nel quale Mazzarri ha le maggiori necessità.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: