Milito torna in Argentina, giocherà nel Racing Avellaneda

Il Principe torna in patria

FBL-ITA-INTER-MILAN

Diego Milito tornerà a indossare la maglia del Racing Avellaneda, il club che lo lanciò nel grande calcio. Il Principe si fece notare dagli osservatori mondiali realizzano 34 gol in 137 presenze con la maglia del Racing e vincendo il torneo Apertura del 2001. La sua vita è radicalmente cambiata quando nel gennaio 2004, durante la sessione invernale del mercato, viene prelevato dal Genoa, con cui disputa due campionati di Serie B: nel 2003-2004 con 12 gol in 20 partite e nel 2004-2005 (21 gol in 39 presenze, secondo nella classifica marcatori). Poi la cessione in prestito per due anni al Real Saragozza in seguito alla retrocessione del Genoa in Serie C1 inflitta dalla giustizia sportiva, quindi il ritorno ai grifoni prima della grande avventura con l'Inter in cui ha vinto praticamente tutto.

Il 35enne, in scadenza di contratto con la formazione nerazzurra, ha appena firmato fino a dicembre 2015 con il club argentino. La presentazione ufficiale è avvenuta all’Hotel Savoy alle ore 22 italiane. L’Inter, per quanto riguarda il calciomercato in entrata, starebbe per perfezionare l'acquisto di Yann M’Vila, centrocampista del Rubin Kazan seguito anche da Arsenal e Liverpool. Il calciatore francese di origini angolane avrebbe già rifiutato le destinazioni inglesi, esprimendo la propria preferenza per il club di Erick Thohir.

Diego Alberto Milito si congedò con una lettera dai tifosi dell'Inter, pubblicata sul suo profilo Facebook. Parole che meritano di essere riproposte:

"E' giunto il momento di salutarvi. Purtroppo la mia vita in nerazzurro è arrivata al capolinea. Ho deciso di provare una nuova avventura professionale, ancora non so cosa mi riserverà il futuro, ma mi sento ancora "vivo" e ho una voglia matta di giocare e tornare ad essere di nuovo protagonista. Voglio ringraziare tutte le persone con le quali, in questi anni di Inter, ho condiviso successi e gioie incredibili: la società, il presidente Moratti, tutti i membri dei vari staff e ovviamente tutti i miei compagni di squadra. Ma soprattutto, il ringraziamento più grande, va a voi tifosi, per quello che mi avete dato e trasmesso in queste cinque stagioni...vi porto nel cuore, siete stati fantastici…grazie a tutti voi e forza F.C. Internazionale Milano sempre!"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: