Genoa, ecco Matri: “Orgoglioso di indossare questa maglia, qui per rinascere”

Prime parole da giocatore del Genoa per Alessandro Matri, arrivato in prestito del Milan: a lui il compito di sostituire Gilardino volato in Cina da Diamanti e Lippi.

Un Genoa letteralmente scatenato sul mercato oggi ha fatto svolgere le visite mediche di rito ai giocatori che andranno in ritiro alle dipendenze di mister Gasperini in quel di Neustift, Austria: tante le cessioni, ultima in ordine di tempo quella pesante di Alberto Gilardino che ritroverà Diamanti e Lippi al Guanghzou in Cina, al suo posto ecco in rampa di lancio Alessandro Matri, protagonista dei primi due scudetti juventini ma in grande difficoltà nell’ultima stagione tra Milan e Fiorentina. Il centravanti di Sant’Angelo Lodigiano arriva sotto la Lanterna in prestito annuale secco, coi rossoneri che si accolleranno parte dell’ingaggio (900mila euro su 2,6 milioni); arrivato a Genova di buon’ora, ha anche rilasciato le prime dichiarazioni da giocatore del Grifone:

“Ho tanta voglia di rivincita e di dimostrare a tutti che quella passata è stata solamente una stagione andata male. Da parte mia c’è grande entusiasmo e desidero iniziare al meglio la nuova annata. Sono felice di aver scelto questa piazza e di entrare a fare parte del club più antico d’Italia dove avrò l’occasione di crescere e allo stesso tempo rinascere. Negli anni sono arrivati grandi attaccanti e voglio dimostrare il mio valore a questa società che vanta uno stadio importante e una grande tifoseria. La nazionale? Al momento non ci penso, però la maglia azzurra si può conquistare solo facendo bene con la propria squadra”.

Cantiere aperto quello genoano, e non è una novità: oggi si sono visti anche i volti nuovi di Rosi, Greco e Perotti, oltre ad alcuni giovani rientrati alla base che rispondono al nome di Sampirisi, Improta e Ragusa. Lunedì raduno ufficiale a Pegli prima della partenza per le frescure austriache: per il ritiro estivo ci dovrebbero essere anche Izzo e Rigoni, lo scorso anno rispettivamente all’Avellino e al Chievo. Ma sull’agenda di Preziosi e dei suoi collaboratori ci sono molti altri nomi, senza dimenticare il mercato in uscita. Lavori in corso di quelli importanti nel capoluogo ligure, sponda rossoblu.

I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”