Napoli, fine del tormentone Reina: il portiere firma col Bayern Monaco

Solo un anno, tanto è durata l'esperienza di Pepe Reina nel nostro campionato: subito protagonista col Napoli targato Rafa Benitez, nel corso dell'esperienza partenopea ha pagato l'ascesa di Rafael (poi infortunatosi) e la sua condizione precaria, dato il prestito secco dal Liverpool. Così finita la stagione, con l'amara appendice del Mondiale, è finita anche la vita napoletana dello spagnolo ex Villarreal che è tornato al Liverpool senza però disfare le valigie.

Molti alle pendici del Vesuvio volevano tornasse, anche i suoi compagni, alla fine l'ha però spuntata il Bayern Monaco di un altro suo connazionale: da Benitez a Guardiola, in Baviera farà di sicuro il secondo di Manuel Neuer. Un'evenienza sopportabile a 32 anni e con tante competizioni da giocare: Karl-Heinz Rummenigge lo aveva già annunciato nei giorni scorsi, oggi dopo il superamento delle visite mediche è stato messo tutto nero su bianco. Per la felicità di tutte le parti.

Perché i campioni di Germania si assicurano un secondo portiere di certa affidabilità ed esperienza, lo hanno pagato poco (si dice circa 2 milioni di euro) e sono riusciti a fargli firmare un contratto di tre anni a cifre accettabili; Reina si deve essere convinto della bontà del progetto del Bayern e subito ha dichiarato convinto tramite il sito ufficiale del club:

"Sono venuto qui perché voglio vincere quanti più trofei possibile. Sono qui per vincere, lavorare sodo e aiutare Manuel Neuer e la squadra quando ce ne sarà bisogno".

I tifosi napoletani potranno mettersi ora l'animo in pace: il titolare sarà Rafael, punto e basta. Per Reina il quarto campionato in cui potrà cimentarsi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail