Il calciomercato del Milan: tutte le notizie di oggi, 14 agosto 2014

La rubrica di giovedì 14 agosto 2014 con tutte le notizie, le voci, le indiscrezioni e gli aggiornamenti, con relativa fonte, sul calciomercato del Milan.

Il summit a Arcore

Cena ad Arcore, ieri sera, tra Berlusconi, Galliani e Inzaghi. Si è parlato, ovviamente, di mercato. Il mister ha chiesto uno sforzo alla società che cercherà di accontentarlo soprattutto per quanto riguardo l'arrivo dell'agognato esterno offensivo di fascia. Qualora ci dovesse essere un'occasione propizia, i rossoneri interverranno anche a centrocampo, acquistando il sostituto di Montolivo. La priorità però rimane l'esterno e i nomi in ballo sono i soliti, Cerci e Douglas Costa su tutti. A riguardo, gli addetti ai lavori si dividono tra coloro che ritengono il brasiliano dello Shakthar, l'obiettivo principale e chi, invece, sostiene ancora che il Milan proverà sino all'ultimo a prendere l'attaccante granata, nonostante Cairo sia irremovibile nella richiesta di 20 milioni.

Alessio Cerci

C'è una novità di giornata che, indirettamente, riguarda anche il Milan. L'Atletico Madrid, club interessato all'attaccante del Torino, ha avviato i negoziati con il Chelsea per Schurrle. Lo riporta il Daily Mail. Sarebbe l'ennesimo affare tra le due società dopo l'acquisto da parte dei londinesi di Diego Costa e Filipe Luis, innesti che si aggiungono al ritorno per fine prestito di Courtois. Prendendo Schurrle, l'Atletico mollerà Cerci.

Ezequiel Lavezzi

L'argentino è il sogno proibito di Milan e Juventus e non ha mai nascosto di voler tornare in Italia qualora ci fossero condizioni favorevoli. Oggi, in conferenza stampa, l'allenatore del Psg si è soffermato sul mercato e, nelle sue parole, si può leggere una velata critica allo stesso Lavezzi

il mercato è ancora aperto e può succedere qualcosa fino all'ultimo. Se poi un giocatore vorrà andare via non glielo impediremo e magari prenderemo qualcuno per sostituirlo

L'operazione Lavezzi presenta costi apparentemente insormontabili. L'unica soluzione sarebbe il prestito e una decurtazione dell'ingaggio del calciatore.

Adel Taarabt

In standby la trattativa per il ritorno del marocchino. Il Milan, o meglio Inzaghi, non è convinto. Galliani, invece, vorrebbe riprenderlo indipendentemente dall'acquisto di un esterno. Stando al tabloid britannico The Times, sulle tracce di Taarabt ci sarebbe anche il Besiktas che vorrebbe tesserarlo prima del preliminare di Champions League contro l'Arsenal.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail