Rassegna stampa 21 agosto 2014: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi i quotidiani sportivi

La Gazzetta dello Sport apre con la notizia del possibile ritorno in Premier League di Mario Balotelli: il procuratore Mino Raiola sta cercando di chiudere il suo passaggio ad una tra Liverpool, Chelsea e Arsenal. Intanto il Milan pensa a Rabiot del Psg. Nella spalla l’ottimo debutto dell’Inter in Europa League: in gol vanno Icardi, Dodò e D’Ambrosio. Quindi la conferma di Marotta della trattativa tra Juve e Monaco per Falco “in attesa dell’occasione”. Nel taglio basso l’intervista a Simeone, il caso Insigne con la moglie che asserisce che Napoli non lo merita e l’inchiesta Uefa per le dichiarazioni di Tavecchio, che ora rischia 2 mesi di inibizione.

Anche Il Corriere dello Sport apre con la notizia del possibile addio di Balotelli dal Milan; intanto Cerci è sempre più vicino ai rossoneri, visto che non è stato nemmeno convocato per l’Europa League con il Torino. Nel taglio alto il blitz della Roma a Londra: Nastasic al posto di Benatia. Centralmente le parole di Elkann su Allegri, il caso Insigne con i tifosi del Napoli che lo criticano, l’inchiesta Uefa su Tavecchio, il tour di Antonio Conte a partire dalla Roma di Garcia, il San Lorenzo dal Papa e lo stop al mercato del Barcellona fino al 2015 (ma ci sarà un appello al Tas).

Tuttosport apre con l’annuncio di Marotta: “Vidal non si vende”. Nel taglio alto l’assalto del Torino all’Europa League in Croazia, senza Cerci. Cairo pensa a Giovinco per sostituirlo. Nella spalla la vittoria facile dell’Inter in Islanda per l’Europa League e il sempre più probabile addio di Balotelli dal Milan. In chiusura gli abbracci tra Conte e Garcia nel ritiro della Roma e il 6-1 della Juve in amichevole contro la Primavera.