Ancelotti cambia obiettivo: da De Sciglio a Darmian

Calciomercato Real Madrid: Ancelotti non pensa più a De Sciglio, diventato un obiettivo difficile. Adesso in cima alla sua lista c’è il granata Darmian

Hanno molto in comune Mattia De Sciglio e Matteo Darmian, a partire dalla comune trafila nel vivaio del Milan fino al Mondiale brasiliano con Prandelli da esterni titolari di un’Italia senza capo (Prandelli appunto) né coda. Adesso ci si mette di mezzo anche il Real Madrid, o meglio Carlo Ancelotti in quanto allenatore delle merengues.

Ovviamente la questione riguarda il calciomercato, con l’ex allenatore di Milan e Chelsea che aveva da tempo messo gli occhi su De Sciglio proprio quando nel mondo degli operatori si sapeva che i rossoneri avrebbero ceduto uno dei tre giovani gioielli per necessità di bilancio (quindi uno tra lui, El Shaarawy e Balotelli). Sembrava una strada praticabile, oggi pista molto raffreddata. Eppure in caso di permanenza di Ancelotti al Real Madrid anche nelle prossime stagioni è dato sapere che una delle priorità sarà proprio la caccia a un esterno difensivo che abbia le due fasi, possibilmente uno specializzato.

Darmian quindi è in corsia di sorpasso, monitorato anche dalla Juventus e addirittura corteggiato dalla Roma per gennaio. Il Real se deciderà di muoversi sbaraglierà di certo la concorrenza: il patron granata Cairo chiederà 20 milioni di euro, ma di fronte a una soluzione cash si potrà scendere fino a 16. Sono parole che trapelano proprio da ambienti vicini al Toro. Partita quindi aperta, ma un cambio di maglia è scontato entro il 15 luglio 2015.