Juventus da record: 95 punti nel 2014, e non solo…

Con 95 punti nell’anno solare 2014, la Juve di oggi ha superato quella del 2012 che di punti ne aveva totalizzati 94. L’attacco segna tanto su azione, la difesa è peggiore solo di quella del Bayern Monaco.

Con il 3-1 di ieri sera a Cagliari, la Juventus ha chiuso un 2014 da record in campionato. Se i 102 punti della scorsa stagione difficilmente saranno superabili a breve, Max Allegri può togliersi la soddisfazione di aver strappato ad Antonio Conte il record di punti nell’anno solare 2014: sono 95. Contro i 94 del 2012. Beh, naturalmente, i 95 sono la somma di quelli di Max e di quelli di Antonio da Lecce. Quisquilie.

Ma non è questo l’unico primato bianconero in un anno da ricordare. La squadra 2014-2015 ha segnato finora 24 volte su azione, sui 34 gol fatti in totale. Nessuno in serie A ha fatto meglio in questa stagione, segno che è il gioco la vera forza della Signora. Anche se le punizione di Pirlo e i rigori di Vidal hanno pure loro dato una grossa mano ai campioni d’Italia in carica.

Attacco che funziona e difesa blindata. Il passaggio da quella a 3 a quella a 4 non ha creato scossoni negativi. Anzi. Buffon finora ha incassato appena sette reti in Italia (11 considerando anche la Champions League). Quella juventina è la miglior difesa, a seguire c’è la Roma con 11 (e un partita in meno). L’anno scorso, dopo 16 turni, la Juve contiana aveva preso già 10 gol (quattro a Firenze).

Analizzando i quattro principali campionati europei, solo il Bayern Monaco ha fatto meglio (3 in 16 gare), in una Bundesliga che appare già decisa. Il Barcellona è a quota 7 in 15, il Saint Etienne ne ha presi 12 in 18 partite, la coppia Chelsea – Southampton 13 in 16. Tutti (o quasi) distanziati, nonostante la difesa di Madama sia stata bersagliata dagli infortuni.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →