Tra il Milan e Brozovic ballano 2 milioni

Calciomercato Milan: Marcelo Brozovic è la prima scelta per il centrocampo. I rossoneri offrono 5 milioni, mentre la Dinamo Zagabria ne vorrebbe 7

Pippo Inzaghi fa la voce grossa dopo il successo scacciacrisi contro il Napoli e per ottenere il salto di qualità del suo Milan chiede un centravanti, un difensore centrale e un guastatore di centrocampo con spiccate capacità offensive. Evidentemente l’idea è quella di poter gestire meglio Menez e puntare tutto ancora sul 4-2-3-1. Ed è proprio l’ultimo di questi profili ad aver trovato un nome, ovvero quello del croato Marcelo Brozovic, che di fatto dovrebbe sostituire in rosa Marco Van Ginkel di rientro (come, probabilmente, Fernando Torres) al Chelsea già a gennaio.

Si tratta di un eclettico che gradisce partire da dietro le punte, pur detenendo uno spiccato senso del gol. Rapido, efficace, duttile (gioca anche sugli esterni) Brozovic gioca nella Dinamo Zagabria e si è preso le copertine soprattutto grazie alle prime ottime prestazioni con la nazionale di Niko Kovac. Costo dell’operazione: 5 milioni. O almeno questo è quello che pensava Galliani al momento dell’accordo avvenuto con l’entourage del giocatore. Cifra che il Milan contava di dilazionare in due pagamenti (gennaio 2015-gennaio 2016).

Un esborso quindi accettabile, a prescindere da possibili cessioni con rientro economico. Il problema adesso non è tanto l’inserimento dell’Everton e neppure quello del Wolfsburg (Brozovic vuole il Milan), ma le nuove richieste della Dinamo che ha alzato il prezzo agli avventori a 7 milioni di euro difficilmente trattabili. A Milano paiono comunque ottimisti, e Galliani conta di chiudere l’operazione alle proprie condizioni entro e non oltre il 5 gennaio. Ma le sorprese, soprattutto nel mercato di gennaio, sono sempre dietro l’angolo.

Ultime notizie su Calciomercato Milan

Tutto su Calciomercato Milan →