Calciomercato Fiorentina: ufficiale Diamanti

La Fiorentina definisce il ritorno in Italia di Alessandro Diamanti: prestito con diritto di riscatto a 2 milioni di euro.

Alessandro Diamanti torna in Italia: è infatti un giocatore della Fiorentina. Tutti i documenti sono arrivati dalla Cina: il giocatore arriva in viola, dal Guangzhou, con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a due milioni di euro. Già oggi l’ex fantasista del Bologna sarà a Firenze.

Già nel 2011, il giocatore fu molto vicino alla Società gigliata e all’epoca dichiarò: “Tornare a Firenze sarebbe bellissimo”. Scusate il ritardo, insomma. Tutta la famiglia Diamanti si trasferirà sulle rive dell’Arno: le figlie Aileen e Olivia, il figlio Taddeo e la moglie Silvia Hsieh, che di mestiere fa la conduttrice televisiva ed è originaria di Taiwan.

Diamanti non ha però un bel ricordo del Franchi: due volte pneumotorace. Altri tempi, la Fiorentina si chiamava Florentia Viola. E il giocatore fu rispedito al Prato. Ma, giura Alino, non c’è astio tra lui pratese e la città fiorentina: “Abbiamo vissuto sempre in due mondi differenti: loro in serie A, noi quasi sempre in C. La rivalità non esiste”.

Vincenzo Montella saprà riportare Diamanti ai fasti del 2012, quando il giocatore venne pure convocato in Nazionale per gli Europei? I tifosi della Viola ne sono convinti e attendono il nuovo acquisto con tanto entusiasmo. A questo punto, si attende soltanto l’ufficializzazione da parte della Fiorentina. Non si farà attendere. Probabile l’esordio tra una decina di giorni contro il Chievo: il tempo di avere l’ok delle visite mediche.

A proposito, il contratto del giocatore sarà spalmato in tre anni. Insomma, esborso quasi nullo da parte della famiglia Della Valle. Se Diamanti dimostrerà di essere integro fisicamente, il suo piede sinistro potrà far divertire. E chissà, armare di nuovo il piede di Mario Gomez, che fatica a ritrovare il killer instinct dei tempi belli.