Calciomercato Juventus, Pogba: derby di Manchester, no a PSG e Real

Pogba via dalla Juventus a giugno? Le ultime ipotesi di mercato

Calciomercato Juventus: Beppe Marotta ha promesso che farà di tutto per tenere Paul Pogba, ma molto dipenderà dalle offerte che perverranno ufficialmente al club bianconero. Nonostante l’appeal della Vecchia Signora stia crescendo anche a livello internazionale, sarà difficile, per stessa ammissione del proprio dirigente di punta, pareggiare eventuali proposte stratosferiche di ingaggio. Per di più, il valore del cartellino, blindato con un recente prolungamento fino al 2019, continua a crescere e dagli 80 milioni della scorsa estate, secondo diversi operatori di mercato si sarebbe ormai sfondata quota 100.

Non è dunque un’eresia al momento affermare che Pogba sia il giovane più forte al Mondo, considerato che ha ancora 21 anni e margini di miglioramento molto elevati. Due fattori che renderanno davvero arduo il compito della dirigenza bianconera: come riporta l’Equipe, in corsa ci sarebbero sostanzialmente quattro club, ma solo due avrebbero veramente chance di prelevare il ‘Polpo’ dalla Juve. Stiamo parlando di Paris Saint Germain, Real Madrid, Manchester United e Manchester City. La prima ipotesi sarebbe già stata scartata dal giocatore, che considera la Ligue 1 probabilmente un campionato di seconda fascia: il suo obiettivo è quello di vincere il pallone d’oro e senza un trofeo internazionale, difficilmente lo potrà conquistare.

Potrebbe essere scartato clamorosamente anche il Real Madrid: le ‘Merengues’ potrebbero subire il blocco del mercato dalla Fifa, come avvenuto già al Barcellona, e inoltre non sembrano essere la destinazione preferita di Pogba. Alla corte di Ancelotti, infatti, non avrebbe il posto assicurato e sarebbe uno dei tanti in un pollaio pieno di galli. Ecco perché ad avere le maggiori chance di tesserare il centrocampista francese, sono proprio i due club di Manchester. Lo United, per stessa ammissione di Pogba, rimarrà per sempre nei suoi pensieri, essendo stato la squadra che lo ha sedotto da giovanissimo, pur lasciandoselo sfuggire praticamente gratis. Il Manchester City, invece, forte delle sue risorse economiche, potrebbe garantirgli uno stipendio faraonico, tra i 10 e i 12 milioni di euro. Una cifra di fronte alla quale la Juventus non potrà che arrendersi, consolandosi però con un assegno da almeno 100 milioni di euro, con il quale potrà comprare almeno un paio di campioni.

Ultime notizie su Calciomercato Juventus

Tutto su Calciomercato Juventus →