Calciomercato Roma | Notizie 2 febbraio: Spolli è ufficiale, Borriello al Genoa

Calciomercato Roma. Le trattative del 2 febbraio: preso Spolli, Borriello al Genoa.

23.00: La Roma chiude il mercato con l'acquisto di Spolli dal Catania. Trattativa lampo per il difensore argentino. L'idea è nata nel pomeriggio dopochè il Tottenham aveva rifiutato le proposte per Chiriches e Kaboul. Lieto fine per il ritorno di Borriello al Genoa. Tre i rinforzi per Garcia. Spolli si aggiunge a Doumbia e Ibarbo

21.50: E' ufficiale l'arrivo in prestito dal Catania del difensore Spolli. Con questa operazione si chiude il mercato giallorosso in entrata.

17:30 L'attaccante Marco Borriello, zero presenze in giallorosso quest'anno, è stato ceduto a titolo definitivo al Genoa. Smentite le voci di un mancato superamento delle visite mediche.

17:20 Nicolas Spolli ha detto sì alla Roma. L'argentino arriva in giallorosso in prestito con obbligo di riscatto.

17:00 Gianluca Di Marzio, tramite il suo profilo Twitter, ha comunicato che la Roma sta effettuando un tentativo per prelevare Nicolas Spolli dal Catania. Sul giocatore, c'è la concorrenza della Sampdoria.

15:26 Michele Somma, difensore 20enne di proprietà della Roma, è diventato un obiettivo dell'Empoli. La trattativa è in corso.

12:20 - Kaboul nuovo obiettivo per la difesa della Roma. Saltato sostanzialmente Chiriches, il nome nuovo per la difesa dei giallorossi è quello di Younes Kaboul, classe 1986 sempre in forza al Tottenham. Secondo ‘Sky sport’ si sta trattando sulla base del prestito con diritto di riscatto.

11:30 - Chiriches alla Roma molto difficile. Secondo quanto riporta ‘TMW’, non ci sarebbe nulla da fare per il trasferimento alla Roma di Vlad Chiriche, centrale difensivo del Tottenham. I giallorossi non sono disposti ad andare oltre i 500mila euro per il prestito e il club londinese a questo punto è pronto a tenersi il giocatore e a rinnovargli pure il contratto. A questo punto, salgono le quotazioni di Toloi.

Calciomercato Roma in diretta | 2 febbraio 2015

Dopo aver preso Ibarbo dal Cagliari, la Roma metterà a segno almeno altri due colpi prima della chiusura del calciomercato invernale. L’infortunio di Strootman, definito da Rudi Garcia una vera e propria catastrofe, renderà necessario l’acquisto di un altro centrocampista, anche se ufficialmente da Trigoria smentiscono ogni trattativa. Secondo quanto scrive oggi ‘Il Messaggero’, si tiene d’occhio Rio Mavuba, capitano del Lille e giocatore che il tecnico francese conosce molto bene per averlo già allenato proprio in patria. Le alternative sono rappresentate da Étienne Capoue del Tottenham e Juraj Kucka del Genoa, sul quale nei giorni scorsi si era catapultato anche il Milan.

L’affare Victor Ibarbo, sbarcato in giallorosso in prestito oneroso (2,5 milioni) con diritto di riscatto, è servito anche per consentire a Roma e Cagliari di aggiornarsi su altre due situazioni ancora in ballo tra i due club. Stiamo parlando di Radja Nainggolan (26) e Davide Astori (28): il primo è in comproprietà tra Cagliari e Roma, mentre il difensore è sbarcato nella capitale in estate con la formula del prestito con diritto di riscatto. Particolarmente delicata la situazione di Nainggolan, visto che il Cagliari ha ricevuto proposte per la metà sarda da Juventus, Liverpool e altri club inglesi. Stando al’ Messaggero’, per riscattare tutti e tre i giocatori, la Roma verserà nelle casse del Cagliari qualcosa come 40 milioni di euro.

FBL-EUR-C1 -LILLE-PORTO

Quanto alla difesa, come riferisce Gianluca Di Marzio di Sky Sport, la priorità di Walter Sabatini è Vlad Chiriches, difensore centrale rumeno che al Tottneham non è mai stato considerato un titolare inamovibile. Sul giocatore nelle scorse settimane si era fiondata anche la Juventus, per poi mollare la presa con il recupero di Barzagli. I giallorossi avrebbero offerto 500 mila euro per il prestito, ma il club londinese avrebbe per ora risposto picche (si deve partire da almeno 2 milioni). Ecco perché, potrebbe tornare nella capitale Toloi del San Paolo. Emissari sudamericani avrebbero proposto ieri altre due alternative, che però non hanno convinto né Garcia, né la dirigenza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail