Osvaldo - Boca Juniors: già pronta la maglia numero 10

Pablo Daniel Osvaldo ha chiuso definitivamente la sua avventura all’Inter. La conferma arriva da Javier Zanetti, vice-presidente nerazzurro che ha chiuso alla possibilità paventata negli ultimi giorni, di una possibile riappacificazione. "Osvaldo non farà più parte dell'Inter. Stiamo cercando la miglior soluzione per lui", ha detto l’ex capitano sul centravanti italo-argentino, che ha in corso un contenzioso legale con il club milanese. Dopo essere stato vicino al ritorno alla Juventus, Osvaldo ora potrebbe tornare in Argentina, dove il Boca Juniors lo accoglierebbe a braccia aperte. Lo scrivono i due principali quotidiani argentini, El ‘Clarin’ e ‘Olè’.

Osvaldo, così come il suo grande amico Carlos Tevez, è un grande tifoso del Boca e nonostante nei giorni scorsi avesse confermato di voler restare ancora ina Italia e di sognare ancora la maglia della Juventus, si è dovuto rassegnare di fronte al mancato accordo tra bianconeri e nerazzurri. Il Southampton, proprietario del cartellino, si è sostanzialmente defilato, lasciando la patata bollente alla dirigenza dell’Inter. I giornali argentini sostengono che nel cuore del giocatore il Boca ha un posto importante, ma non escludono nemmeno che una volta risolta la grana con l’Inter, per via legale o bonariamente, Osvaldo non ceda alle lusinghe di qualche club in grado di proporgli un contratto più ricco. Si parla, ad esempio, di un interesse di qualche club cinese o americano.

osvaldo-tevez-boca

"Osvaldo? Quando avrà sistemato alcune sue questioni personali, si potrà trovare l'accordo", ha detto Daniel Angelici, presidente del Boca Juniors. Per lui sarebbe già pronta la maglia numero 10 e un contratto di sei mesi con la possibilità di giocare la Copa Libertadores, la Champions League Sudamericana. Molto dipenderà dalla disponibilità dell’Inter, poiché il club argentino non potrebbe nemmeno permettersi lo stipendio di Osvaldo. Nei prossimi giorni dovrebbero esserci dei contatti ufficiali tra le parti e chissà che l’ex Juventus, dopo aver sognato di giocare nuovamente assieme a Tevez, non si ritrovi proprio l’amico al Boca a partire dal 2016.

  • shares
  • Mail