La stellina Adnan Januzaj è ufficialmente sul mercato

Il Manchester United è al bivio: con Louis van Gaal non è ancora nato l'amore, ma il momento delle nuove scelte si avvicina. Anche (ma non solo) in virtù del piazzamento in Premier League che deciderà il rango del rientro in Europa da parte dei Red Devils. Tra queste scelte, che sono tante (una delle ultime provocazioni di van Gaal in conferenza stampa: "Non ho un vero attaccante". Messaggio cifrato a chi? A Van Persie, Rooney e Falcao?), c'è il talentino classe 1995 belga ma di origini kosovare Adnan Januzaj. Sotto contratto fino al 2018, l'ala mancina cresciuta nell'Anderlecht è in totale rottura con il suo attuale allenatore e pare anche con il club. Il quale di fatto sta avallando la richiesta del manager olandese, ovvero quella di considerare seriamente la cessione di Januzaj nella prossima sessione estiva.

Conferme strategiche che arrivano anche da ciò che si muove intorno ai grandi club possibili interessati: PSG, Roma e anche Juventus. Dentro la corsa anche Bayern Monaco e Liverpool. Ma Januzaj non è un affare così semplice. Si può dire però che sia ufficialmente sul mercato, visto che intermediari incaricati (e dunque autorizzati) hanno il benestare per trattare con chiunque si presenti. La richiesta è pari a 20 milioni di euro. E a quanto risulta dalle prime informazioni ci sono soltanto due club ad aver intrapreso esplicitamente una possibile trattativa, ovvero PSG e Zenit, con i secondi che lavorano sullo sfondo ma che non sarebbero soluzione gradita all'entourage del giocatore (ovvero principalmente il padre e alcuni consulenti personali).

Addirittura si è fatto avanti il Bologna che per la prossima Serie A vuole stupire tutti e che pare abbia soldi veri da iniettare anche e soprattutto sul mercato internazionale. Sarà bagarre (il Bologna ha speranze vicine allo zero), il futuro dirà se ne varrà davvero la pena per colui che doveva in sostanza rimpiazzare sul campo il ruolo e le gesta che furono di un certo Ryan Giggs.

Adnan Januzaj

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail