Calciomercato Inter: vicino Zhang, sogno Aubameyang

La concentrazione dell’Inter è massima sui prossimi impegni sportivi, a partire dalla difficile gara contro il Wolfsburg e valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League, ma con un occhio si guarda sempre al calciomercato. Nel mirino dei nerazzurri ci sono il difensore cinese Linpeng Zhang e il centravanti Pierre-Emerick Aubameyang, oggi al Borussia Dortmund, ma con un passato anche al Milan. Dopo due sconfitte consecutive in campionato, gli uomini di Roberto Mancini sono chiamati a dare una risposta importante in coppa: proprio la competizione europea potrebbe aprire scenari che ormai in campionato sembrano preclusi, ovvero un’insperata qualificazione alla prossima Champions League.

Inutile ricordare che dal risultato di questo campionato dipenderanno gran parte delle mosse del prossimo calciomercato: un’Inter senza l’Europa non potrà riscattare i calciatori presi in prestito quest’anno e non potrà acquistare chissà chi se non dopo aver ceduto qualche pezzo grosso tra quelli attualmente in rosa. Per far fronte a questa situazione, gli uomini di mercato dell’Inter stanno cominciando a muoversi su qualche calciatore low cost: il primo obiettivo per la difesa è il cinese Linpeng Zhang attualmente al Guangzhou di Fabio Cannavaro e in scadenza a dicembre 2015. Il 25enne nazionale cinese è in grado di giocare sia da terzino sia da centrale e potrebbe essere tesserato in estate a fronte di un piccolo esborso o a zero in vista del successivo mercato invernale. Già bloccato Murillo, gli altri obiettivi per la difesa sono Vida e Dragovic, mentre sono sostanzialmente con le valigie in mano Juan Jesus, Vidic, Campagnaro e Jonathan.

China's defender Zhang Linpeng (R) tries

Per il reparto offensivo, invece, emissari nerazzurri stanno lavorando sostanzialmente dalla scorsa estate su Pierre-Emerick Aubameyang, attaccante esterno del Borussia Dortmund, che in Italia è passato attraverso le giovanili del Milan. Mancini lo considera il giocatore ideale per praticare il 4-3-3, ma per averlo i nerazzurri dovranno sborsare di più dei 13 milioni più bonus pagati due stagioni fa dai gialloneri al Saint Etienne.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail