Calciomercato Inter: Ausilio a Barcellona per Touré - Jovetic

L’Inter spera di passare il turno questa sera in Europa League, ma con un occhio guarda sempre al calciomercato. Roberto Mancini chiede i top player alla dirigenza, ma molto dipenderà dalla sanzione del Fair Play Finanziario (si parla di una multa e della riduzione della prossima rosa in Europa) e dal risultato della stagione in corso. Senza la qualificazione in Champions, attualmente molto lontana, per acquistare i nerazzurri la prossima estate dovranno mettere all’asta i migliori giocatori, altrimenti dovranno accontentarsi di qualche “colpetto” low cost.

Raggiungere la competizione regina tramite il campionato è ormai un miraggio per l’Inter, ma se Mancini e soci dovessero battere il Wolfsburg e qualificarsi ai quarti di Europa League, potrebbero tentare di arrivare in Champions tramite la porta secondaria. A quel punto, i sogni di mercato del tecnico di Jesi, avrebbero qualche speranza in più di avverarsi: non è un mistero, infatti, che a Mancini piacciano i due calciatori del Manchester City, Yaya Touré e Stevan Jovetic. Per il primo ha già ammesso di sentirsi “come un padre”, mentre nel caso del secondo emissari nerazzurri avrebbero già l’ok di massima dell’ex viola per il ritorno in Italia.

Manchester City v Sunderland - Premier League

Nella serata di ieri, il direttore tecnico nerazzurro, Piero Ausilio, è stato avvistato al Camp Nou di Barcellona, dove è andato in scena il ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra i padroni di casa e il Manchester City: i blaugrana hanno vinto anche al ritorno, ottenendo il pass per i quarti, ma il dirigente dell’Inter ha visto quello che doveva vedere e ha avuto modo di parlare con chi di dovere. Secondo indiscrezioni giornalistiche riportate oggi, Ausilio si sarebbe intrattenuto con i dirigenti dei ‘Citizens’ per sondare il terreno in vista della prossima estate. Touré, 32 anni, alla corte di Mancini verrebbe di corsa, ma c’è da ottenere un forte sconto sul prezzo del cartellino; Jovetic, se restasse Pellegrini, prenderebbe il volo per l’Italia in poche ore, ma anche qui c’è da lavorare tanto su cartellino e ingaggio.

La diplomazia nerazzurra continuerà a lavorare nelle prossime settimane, ma alla fine dal Manchester City potrebbe arrivare solo il centrocampista James Milner (29), in scadenza di contratto a giugno e tesserabile dunque a costo zero.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail