Calciomercato Inter: Jovetic, Vida e Thiago Motta

A photograph taken on December 18, 2011

Si muove Roberto Mancini in persona per muovere le fila del calciomercato estivo dell’Inter. Ieri sera, come riporta la ‘Gazzetta dello Sport’, è stato avvistato in tribuna allo Stadio Franchi di Firenze, dove ha assistito alla partita di ritorno dei quarti di finale di Europa League tra i viola e la Dinamo Kiev. È stata l’occasione, per il tecnico nerazzurro e il ds Piero Ausilio, per parlare con Ramadani, agente di Stevan Jovetic: l’ex centravanti della Fiorentina è in rotta con il Manchester City e, visto che la Juve è più vicina dei nerazzurri a Paulo Dybala, sarebbe diventato il primo obiettivo del club di Thohir.

Per il reparto offensivo, però, l’Inter segue anche con molta attenzione Ayew dell’Olympique Marsiglia ed Erik Lamela del Tottenham. In difesa, invece, dopo Murillo è molto vicino Zukanovic del Chievo, cui andrà come contropartita il laterale Schelotto. In uscita Andreolli e Campagnaro, ieri sera Mancini ha avuto modo di seguire da vicino anche Domagoj Vida, centrale della Dinamo Kiev per il quale i russi chiedono 9 milioni di euro: per ora, l’offerta nerazzurra è arrivata al massimo a 5 milioni di euro.

A centrocampo, ormai non è un mistero, l’obiettivo numero uno è Yaya Touré, con il quale Mancini sta parlando personalmente da mesi. Sul nazionale ivoriano, 31 anni, però, c’è anche il Paris Saint Germain, club che potrebbe garantirgli uno stipendio nettamente superiore rispetto ai nerazzurri. Ausilio, per tal motivo, tiene aperta una pista alternativa, che non è Toulalan, visto che ha da poco prolungato con il Monaco. Secondo la ‘rosea’, l’Inter sarebbe tornata su Thiago Motta, che in maglia nerazzurra ha già vinto il triplete nel 2010. L’italo-brasiliano, sarebbe stato contattato anche dal Real Madrid, ma sarebbe attratto dalla possibilità di tornare in Italia e magari proiettarsi in una carriera da dirigente in nerazzurro. Più lontano, al momento, Alex Song e Lucas Leiva.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail