Osvaldo denunciato da Jimena Baron: violenza di genere

Finisce con una denuncia la love story tra Pablo Daniel Osvaldo e Jimena Baron: l’ormai ex compagna dell’attaccante argentino del Boca Juniors ha espresso la volontà di denunciarlo tramite l’avvocato Eduardo Sande. Sarebbe stato lo stesso legale ad informare i media argentini della rottura burrascosa tra la sua assistita e l’ex di Roma, Inter e Juventus. La denuncia sarebbe giustificata con la “violenza di genere”, reato contemplato dal codice penale argentino per punire i crimini contro le donne.

Secondo quanto riferisce l’avvocato Sande, lo scorso 18 maggio Osvaldo ha lasciato la casa dove viveva con Jimena e il suo quarto figlio, Morrison (1 anno). Secondo il centravanti del Boca la compagna lo avrebbe tradito, ragion per cui sarebbe andato su tutte le furie: ne sarebbero scaturite alcune telefonate nelle quali Osvaldo avrebbe insultato Jimena:

"Voglio chiarire - precisa il legale - che si tratta solamente di aggressioni verbali e non fisiche ma è anche vero che l'ha denigrata nel peggiore dei modi".

Osvaldo, ha già alle spalle due precedenti separazioni e quattro figli a carico: due figlie nate dal legame con Elena Braccini, un figlio con Ana e l’ultimo, Morrison, avuto proprio da Jimena Baron.

Osvaldo e Jimena Baron

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail