Calciomercato Milan: budget da 120 milioni, chi può arrivare

Silvio Berlusconi non vuole fare nomi, ma promette un calciomercato estivo scoppiettante da parte del Milan. Secondo il quotidiano ‘La Repubblica’, il club rossonero avrebbe un tesoretto da 120 milioni di euro da investire sul mercato: in settimana si farà il punto della situazione anche con Nelio Lucas, il capo del fondo d’investimento Doyen Sports, che controlla i cartellini di diversi calciatori.

L’obiettivo principale del Milan è un bomber di comprovata caratura internazionale: il sogno rimane Zlatan Ibrahimovic, ma convincere lo svedese e Mino Raiola non sarà facile, ragion per cui Adriano Galliani nelle prossime ore incontrerà il Porto. Con il club lusitano, si parla già da tempo di Brahimi, ma l’ad rossonero farà un’offerta anche per Jackson Martinez, attaccante colombiano già accostato nel recente passato a Napoli e Roma.

Jakcson Martinez (Porto)

Per il ruolo di esterno destro, il nome più caldo è quello di Dani Alves, svincolatosi dal Barcellona: il 32enne brasiliano chiede un ingaggio faraonico, ma ci sono grosse possibilità che il Milan lo accontenti, visto che non dovrà pagare il cartellino. In uscita, Adil Rami è finito nel mirino del Lione: il difensore francese attende di conoscere i programmi del nuovo allenatore prima di decidere il da farsi. Fosse rimasto Inzaghi, sarebbe partito sicuramente, ad oggi ci sono ancora possibilità che resti.

In bilico anche il giovane centrocampista Marco van Ginkel: il Milan vorrebbe trovare l’intesa con il Chelsea per tenere il 22enne olandese almeno per un’altra stagione in prestito, ma secondo l'Evening Chronicle si sarebbe messo di mezzo il Newcastle.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail