Sampdoria, Massimo Ferrero saluta Eto'o: "Arrivederci grande uomo"

Si conclude oggi ufficialmente la breve avventura di Samuel Eto'o alla Sampdoria. Il club blucerchiato ha salutato il fuoriclasse camerunense con un breve, ma molto sentito, comunicato sul suo sito. A parlare è il vulcanico presidente Massimo Ferrero che ha voluto dare l'addio all'attaccante a modo suo, con le sue parole. Dopo le prime parole formali, quelle in cui si spiega che il contratto che legava il giocatore al club è stato rescisso, ci sono quelle del numero uno dei liguri che si rivolge a Eto'o chiamandolo "grande uomo". C'è la soddisfazione per aver avuto l'onore di vederlo in blucerchiato per sei mesi e la promessa che un posto alla Samp per lui ci sarà sempre:

Arrivederci grande uomo, abbiamo assecondato il tuo volere: tra signori del calcio non è difficile capirsi, basta una stretta di mano. È stato un piacere e un onore averti con noi, vederti in campo con la maglia più bella del mondo e ora, sinceramente, ti auguriamo il meglio per il prosieguo della tua illuminante carriera. Ricorda che per i fuoriclasse come te le porte della mia Sampdoria sono sempre aperte.
Forza Eto’o, forza Samp sempre.

Samuel Eto'o vestirà la maglia bianca e rossa dell'Antalyaspor, un club turco appena promosso in massima serie dalla seconda divisione. Il presidente Gültekin Gencer è un uomo molto ambizioso e Eto'o potrebbe essere solo il primo tassello di questo mercato estivo. Nelle ultime settimane si sono fatti anche i nomi di altre due stelle internazionali, si tratta di Ronaldinho e Afellay. Certo sono giocatori o sul viale del tramonto o comunque in cerca di riscatto, ma potrebbero essere utili alla causa, e sicuramente attirerebbero molti tifosi allo stadio.

Samuel Eto'o

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail