Bacca al Milan: "Ancora nulla di concreto"

Dopo aver presentato il centrocampista Bertolacci, il Milan dovrebbe presto ufficializzare Carlos Bacca, centravanti prelevato, a quanto pare, per 30 milioni di euro dal Siviglia. Nel giro di pochi giorni, dopo aver visto saltare una miriade di obiettivi di mercato, l’ad Adriano Galliani ha piazzato due colpi per un totale di 50 milioni di euro. I tifosi del ‘Diavolo’ però, hanno ormai imparato a non dare più nulla per scontato, visto che anche Jackson Martinez e Geofrey Kondogbia erano praticamente dati per fatti, ecco perché non festeggeranno fin quando non vedranno Bacca indossare la maglia del Milan.

Gli indizi vanno ormai nella direzione che tutti aspettavano nell’ambiente rossonero: il tecnico del Siviglia, Unai Emery, ha ammesso di aver praticamente perso il suo alfiere migliore d’attacco, anche se oggi il diretto interessato è stato molto prudente. Da Baranquilla, dove sta trascorrendo le vacanze dopo l’eliminazione dalla Coppa America, Carlos Bacca ha puntualizzato:

"E' certo che c'è un interesse del Milan nei miei confronti - sottolinea - Abbiamo parlato con loro e abbiamo già stretto un accordo. Però in ballo non c'è ancora nulla di concreto".

Insomma, prima di dirsi rossonero, Bacca vuole apporre la firma sul nuovo contratto. Quanto alla sua esperienza al Siviglia, condita da due Europa League in altrettante stagioni, il centravanti colombiano ammette si sia trattato di un addio doloroso:

"Non è stata una decisione facile, sempre se si concretizzerà. Perché ho dovuto parlare sia con mia moglie che con la mia famiglia. Però credo che questa sia la migliore opzione per me - conclude - , e devo ringraziare Dio di questa opportunità".

Carlos Bacca

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail