Rassegna stampa 13 ottobre 2015: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

I principali quotidiani sportivi in edicola oggi 13 ottobre 2015

C'è un "caso Conte" in Nazionale A e i quotidiani sportivi italiani tentano di eviscerarlo in ogni sua forma: sarà vero o no che il CT pugliese degli Azzurri ha intenzione di lasciare?

La Gazzetta dello Sport dedica a Conte il titolone con fotografia a metà pagina: "Conte lascia? Ecco i nomi". Di taglio alto invece una questione sempre attuale: "Diritti TV: calcio sotto assedio. Perquisite le sedi di Genoa e Bari".

Questa sera la Nazionale affronta la Norvegia ma nella prima della Rosa l'argomento è affrontato in un trafiletto appena sotto il "toto-Conte".

Il quotidiano Tuttosport non tratta il caso-Conte ma apre con alcune dichiarazioni di Tavecchio: "Italia, semifinale obiettivo minimo", notizia di taglio alto sotto alla testata. Il titolone invece è "L'avvelenata", dedicato alla sfida tra Inter e Juventus: 10 ragioni per aspettarci scintille vecchio stile. Vittorio Feltri, nuovo editorialista, firma il suo corsivo "Quei talenti sbolognati", di taglio alto. Per gli sport minori, la prima di Tuttosport oggi propone il Motomondiale, Valentino in "due mosse" e la Ferrari, che ad Austin vestirà la livrea semi-ufficiale per il 2016.

Il Corriere dello Sport apre con lo scontro Tavecchio-Conte: "Conte, io resto. Andiamo insieme al Mondiale", un titolo che lascia intendere ma smentisce contemporaneamente questa suggestione. La prima del CorSport è tutta dedicata al calcio: il tentativo di fuga dell'Inter in campinonato, i dubbi di Evra in casa Juve e, di taglio più basso, tanta Under18 e Under21.

  • shares
  • Mail