Roma, il CSKA vorrebbe prolungare il prestito di Doumbia

gettyimages-493639134.jpg

Il CSKA Mosca è intenzionato a chiedere alla Roma il prolungamento del prestito di Seydou Doumbia. Da contratto l'ivoriano sarebbe dovuto rientrare nella capitale il 4 gennaio prossimo e cioè in corrispondenza con la pausa invernale prevista nel campionato russo. Ovviamente il giocatore vorrebbe restare a Mosca e quindi la Roma adesso si trova in una posizione molto delicata, difatti al centro di un "ricatto" di calciomercato perché i russi non sono disposti a ricomprare il giocatore, neanche per una cifra inferiore rispetto ai 14 milioni di euro spesi da Sabatini nel gennaio 2015. La richiesta di un prolungamento del prestito è quasi offensiva per la Roma nella situazione attuale.

Intanto Doumbia continua a trascinare il CSKA a suon di gol: ben 11 in 15 presenze, senza dimenticare i 5 assist per i compagni di squadra. In estate la Roma accettò la proposta di un prestito per 6 mesi allo scopo di permettere a Doumbia di rilanciarsi in un ambiente a lui familiare, per poi cederlo a titolo definitivo. A questo punto, piuttosto che prolungare il prestito al CSKA, la Roma potrebbe anche iniziare a pensare di concedergli una nuova chance nella capitale, magari al posto di quell'Iturbe che proprio non riesce a decollare in giallorosso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail