Calciomercato Milan: Boateng ci siamo, lo Schalke accetta la risoluzione

Calciomercato Milan. Kevin Prince Boateng si appresta a tornare un calciatore rossonero. Da due mesi, l'attaccante ghanese si allena a Milanello in permesso dallo Schalke 04 e in attesa che venga definita la controversia con il club tedesco che, la scorsa primavera, lo ha messo fuori rosa per "scarso impegno."

Sono di oggi le dichiarazioni del d.s dello Schalke, Horst Heldt, il quale conferma l'imminente risoluzione del contratto che ancora lega formalmente Boateng ai Minatori

Stiamo definendo gli ultimi dettagli con il suo agente, ma ci vorrà qualche giorno: quando si conclude un contratto così particolare è necessario non avere fretta. Avremo novità entro i prossimi dieci giorni

Parole, quelle di Heldt, attese da Boateng e dal Milan stesso che si garantisce così un rinforzo a gennaio senza spendere nulla se non i costi di ingaggio, legati alla durata contrattuale del nuovo accordo che legherà KP ai rossoneri.

calciomercato-milan-boateng.jpg

Il ghanese, dopo aver disputato anche alcune amichevoli, pare aver convinto Mihajlovic ad avallarne l'acquisto. La voglia di tornare al Milan è tanta e giustificata con l'ulteriore opportunità di ricongiungersi alla compagna, Melissa Satta, e al figlio che vivono a Milano.

Quello di Boateng si aggiunge ai tanti ritorni illustri in rossonero. Da Gullit a Shevchenko passando per Kakà, finora, è stata una storia di insuccessi e delusioni. KP proverà a far invertire la rotta anche se tanto, troppo, è cambiato rispetto al passato. Di quella squadra in cui Boateng si è affermato e con la quale ha vinto uno Scudetto e una Supercoppa Italiana tra 2010 e 2011 a fianco di fuoriclasse del calibro di Ibrahimovic, Robinho, Nesta, Thiago Silva e Seedorf è rimasto solo il ricordo alla stregua dei gol e del Moonwalk del ghanese.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail