Il video dell'esultanza di Teo Gutierrez con la bomboletta spray dell'arbitro

Curioso episodio nel match di Europa League tra Sporting Lisbona e Besiktas disputato giovedì sera. Protagonista l'attaccante dei lusitani, Teofilo Gutierrez.

Per celebrare il gol del 3-1 che ha permesso allo Sporting di blindare la qualificazione ai sedicesimi di finale, il colombiano ha esultato in maniera non certo convenzionale. Di festeggiamenti eccentrici, singolari e di gruppo, se ne sono visti a iosa nell'ultima decade. Quello di Gutierrez si distingue tuttavia per aver utilizzato uno strumento di recente introduzione ovvero la bomboletta spray in dotazione all'arbitro per delimitare la distanze delle barriere in occasione dei calci di punizione.

Dopo aver segnato, Gutierrez si è avvicinato al direttore di gara, il tedesco Grafe, e gli ha "scippato" la bomboletta. L'arbitro, sorpreso mentre stava appuntando il nome del marcatore sul suo taccuino, non è intervenuto lasciando procedere il calciatore nel suo gesto, tuttavia, concluso a metà. Teo infatti voleva disegnare qualcosa con la spray sul prato (forse un cuore) ma la schiuma si è bloccata sull'erogatore, rivelandosi insufficiente per il proposito. Restituita la bomboletta, Gutierrez è stato inevitabilmente ammonito da Grafe con un sorriso e una pacca sulle spalle.

teofilo-gutierrez-esultanza-bomboletta-arbitro.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail