Urby Emanuelson al Verona, primo rinforzo per l'Hellas

L'Hellas Verona si assicura il primo rinforzo nel mercato di gennaio con l'acquisto dello svincolato Urby Emanuelson. L'esterno olandese si sottoporrà oggi alle visite mediche di rito, propedeutiche alla firma dell'intesa con gli scaligeri fino al termine della stagione. Lo ha annunciato lo stesso Verona tramite un comunicato pubblicato sul sito e i profili social.

Per Emanuelson si tratta della quarta esperienza calcistica con un club di Serie A. Acquistato dal Milan nel gennaio 2011 dall'Ajax, alla scadenza del contratto con i rossoneri, si è trasferito, a parametro zero alla Roma. La permanenza in giallorosso è durata solo sei mesi. A gennaio 2015, Urby è passato all'Atalanta per poi svincolarsi lo scorso giugno con la Roma che ha deciso di non confermarlo.

Da allora Emanuelson è rimasto senza squadra. Per questo il Verona, prima di definirne l'acquisto, vuole prima testare le condizioni fisiche del calciatore che, comunque, ha avuto, da novembre, l'opportunità, concessa dal Milan, di allenarsi nel centro sportivo rossonero.

Quello di Emanuelson rappresenta, indubbiamente, un buon innesto per la squadra di Delneri, ultima in classifica e ancora senza vittorie in campionato. A gennaio, arriveranno altri rinforzi. In difesa, ceduto Marquez ai messicani dell'Atlas, è stato sondato Lorenzo Ariaudo del Sassuolo. Per l'attacco, contatto con l'Atalanta per D'Alessandro. Si valuta anche l'acquisto di un nuovo portiere con Pegolo (Sassuolo) e Agazzi (Middelsbrough), alternative a Rafael. In uscita, si valutano offerte per Jacopo Sala mentre la Sampdoria è in pressing per Viviani, quest'ultimo dichiarato incedibile. Per Pawel Wszolek c'è un'offerta del Pescara.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail