Calciomercato Milan: Bacca a un passo dalla cessione in Cina a gennaio

Calciomercato Milan. Non solo Luiz Adriano. Anche Carlos Bacca è stato vicino al trasferimento in Cina nelle scorse settimane. Non si tratta di una supposizione ma di una certezza. A rivelarlo è stato infatti il procuratore dell'attaccante, Sergio Barila.

Intervistato da calciomercato.com, l'agente ha svelato anche ulteriori dettagli sulla scelta del suo assistito.

In Cina c’erano due club che avevano fatto offerte importanti, molto importanti dal punto di vista economico. Carlos però ha una missione da portare a termine con il Milan, vuole vincere titoli con il club. Abbiamo analizzato i diversi aspetti, sia quello sportivo che quello personale e siamo arrivati a questa scelta di rimanere al Milan. Galliani era al corrente di tutto

Del resto, a confermare l'esistenza di offerte pervenute dalla Cina, non solo per L.Adriano, era stato lo stesso Galliani nelle dichiarazioni pre Milan-Genoa. L'amministratore delegato rossonero non aveva fatto nomi ma, implicitamente, c'era un riferimento all'unico top player presente in rosa, viste le cifre che i club cinesi sono in grado di offrire e il target, piuttosto elevato, degli eventuali acquisti.

calciomercato-milan-bacca-cina.jpg

Non solo Cina comunque. Barila ha riferito di un'altra proposta molto importante arrivata da un club europeo, senza specificarne l'identità. Molto probabilmente è stato il Chelsea a contattare il Milan per Bacca. I Blues infatti erano alla ricerca di un attaccante da affiancare a Diego Costa e avrebbero potuto reinvestire prontamente i proventi della cessione di Ramires in Cina allo Jiangsu per circa 30 milioni.

Se queste sono le premesse, la prossima estate, Galliani dovrà innalzare barricate per trattenere Bacca in rossonero e resistere alle varie offerte a sei zeri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail