Roma, Monchi: "Per Alisson offerta irrinunciabile. Malcom? È una possibilità"

Il Ds giallorosso ha spiegato la cessione del portiere brasiliano

ROME, ITALY - OCTOBER 28:  AS Roma goalkeeper Alisson gestures during the Serie A match between AS Roma and Bologna FC at Stadio Olimpico on October 28, 2017 in Rome, Italy.  (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Ieri sera è stata sganciata la bomba: Alisson è stato ceduto al Liverpool per 68 milioni di euro più altri 7 di bonus. In un colpo solo l'estremo difensore della Seleção è diventato il portiere più costoso nella storia del calcio ed anche il giocatore la cui cessione ha fatto incassare più soldi alla Roma in tutta la sua storia; e pensare che arrivò per "soli" 8 milioni dall'Internacional. La sua cessione non era necessaria; il giocatore sembrava ben contento di restare nella Capitale, così come il club era pronto a continuare insieme a lui.

Tutto è cambiato all'improvviso perché il Liverpool ha messo sul piatto un'offerta irrinunciabile, definita "fuori mercato" dallo stesso Ds Monchi. Lo spagnolo ha spiegato senza troppi giri di parole di non essere riuscito a dire 'no' difronte a tutti quei soldi: "Io posso solo dire parole di ringraziamento ad Alisson. Non ho mai sentito la pressione del ragazzo di voler andare via, se lui ha accettato evidentemente gli è piaciuto. Il comportamento di Alisson con me è stato da 10, se lui mi dice di non andare via e poi arrivano 200 milioni... Lui ha accettato, non ho mai sofferto la sua pressione. Il lavoro di un ds è capire il prima possibile quello che succede. Ci sono state voci di Real Madrid, Chelsea e Liverpool. Non mi piace che mi dicano adesso vai a giocare, io lo faccio perché penso che è una cosa buona per la società, a volte dico qualcosa che voi non capite e i tifosi non capiscono. Questo ho fatto. In questi 3-4 mesi ho capito che qualcosa succedeva, ma quando arrivano club forti economicamente uno deve cominciare a capire che qualcosa potrebbe succedere".

La Roma ha già chiuso 10 operazioni in entrata ed ha contestualmente ceduto "solo" Nainggolan e Alisson. Dopo aver incassato questo ricco assegno le prospettive di mercato dei giallorossi sono decisamente cambiate. Monchi ha confermato che lo svedese "Olsen è una possibilità" per la porta, ma "non è l'unica opzione". La cessione di Alisson apre anche altre piste, compresa quella che porta al brasiliano Malcom di proprietà del Bordeaux. L'attaccante classe '97 piace tantissimo a Monchi, che ha ammesso: "Si diceva fosse una follia, ora è una possibilità". L'agente del giocatore, Fernando Garcia, ha confermato la trattativa ai microfoni di TeleRadioStereo: "Nelle prossime ore avrò un contatto con Monchi, al giocatore piacerebbe venire in Italia e il club giallorosso è molto interessato. Se costa 40 milioni? Io mi occupo del contratto del ragazzo".

  • shares
  • Mail