De Rossi resta in Serie A: vicino l'accordo con il Milan

de rossi milan

Daniele De Rossi chiuderà la carriera in Serie A. Dopo essere stato scaricato senza mezzi termini dalla Roma, il quasi 36enne centrocampista non si trasferirà all’estero. Nonostante le interessanti offerte di Los Angeles Galaxy e Boca Juniors, l’ex capitano giallorosso ha deciso di non lasciare la patria natia. Secondo quanto riferisce radio mercato, infatti, De Rossi è stato contattato da almeno tre club di Serie A: dal Milan di Marco Giampaolo alla Sampdoria di Eusebio Di Francesco, ma occhio anche alla Fiorentina di Montella e Pradé.

La soluzione al momento più accreditata è quella rossonera, poiché lo stesso Giampaolo di recente aveva ammesso: "Daniele mi ha detto che vuole lavorare con me. Vedremo…". L’ipotesi è che De Rossi giochi un ultimo anno agli ordini dell’allenatore di Bellinzona, per poi diventarne collaboratore tecnico. Concreta anche la possibilità di tornare a lavorare con Di Francesco, tecnico con cui si è trovato molto bene in giallorosso.

Difficile la soluzione Fiorentina, impossibile quella che porta all’Inter, poiché i nerazzurri hanno ormai deciso di puntare sulla linea verde con Sensi e Barella. Insomma, De Rossi potrebbe accettare la proposta di Paolo Maldini chiudendo la carriera al Milan in cambio di uno stipendio da 1,5 milioni di euro. Era la stessa cifra che l’ormai ex capitano della Roma aveva chiesto a James Pallotta, il quale invece gli aveva controproposto un contratto a gettone.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail