Serie A, Roma-Lecce 4-0: gol di Under, Mkhitaryan, Dzeko e Kolarov

I salentini, dopo tre vittorie consecutive, si fermano nella Capitale.

In questa domenica surreale in cui il Nord Italia è stato bloccato dall'emergenza coronavirus e solo due delle sei partite di Serie in programma si sono regolarmente disputate, la Roma ha ritrovato la vittoria stendendo il Lecce con un poker di gol e senza incassarne neanche uno. I salentini erano reduci da tre esaltanti vittorie consecutive contro Torino (4-0), Napoli (3-2 in trasferta) e Spal (2-1), mentre, al contrario, la Roma era reduce da tre ko consecutivi in campionato contro Sassuolo (4-2 in trasferta), Bologna (2-3 in casa) e Atalanta (2-1 in trasferta), anche se in settimana ha vinto il match di Europa League contro Gent (1-0).

Il Lecce è sceso in campo un po' scosso dalla notizia che alcuni suoi tifosi, mentre erano in viaggio verso Roma, sono stati vittime di un agguato da parte dei tifosi baresi. Un episodio che ha decisamente scosso la città, forse anche di più della sconfitta all'Olimpico, che poteva essere pronosticabile.

Per quanto riguarda il match, la Roma ha messo subito le cose in chiaro trovando il primo gol al 13' del primo tempo con Under, che ha messo la palla in rete dopo averla ricevuta da Mkhitaryan che lo ha servito in area e ha così potuto calciare un preciso interno sinistro rasoterra. Proprio Mkhitaryan ha firmato il raddoppio al 37', servito da Dzeko: anche in questo caso il portiere Vigorito si è visto superare da un tiro rasoterra di sinistro, ma in diagonale.

Nel secondo tempo è arrivato il terzo gol, segnato da Dzeko, che ha ricevuto palla da Kolarov e ha messo in rete a due passi dalla porta. Il gol è stato inizialmente annullato per fuorigioco su segnalazione del guardalinee che è stato però poi smentito dal Var. La Roma ha avuto anche altre occasioni con Perez e Dzeko e il Lecce ha preso un palo con Lapadula, ma sono stati gli uomini di Daniel Fonseca a trovare la quarta marcatura con Kolarov: anche in questo caso, colui che ha fatto l'assist nel gol precedente, ha poi trovato la via del gol, servito da Perez, e anche questa volta un sinistro forte e preciso ha beffato Vigorito.

Ora in classifica la Roma sale a 42 punti ed è quinta dietro Juventus (60), Lazio (59), Inter (54) e Atalanta (45), ma le due squadre lombarde e nerazzurre non hanno potuto giocare proprio a causa dei blocchi imposti dall'emergenza coronavirus. La Roma resta a +6 sul Napoli che, come il Milan, è a quota 36 punti.

Ricordiamo che di questa 25esima giornata si sono disputate sei partite, mentre quattro sono state rinviate. Qui il riassunto:

Brescia - Napoli 1-2
Bologna - Udinese 1-1
Spal - Juventus 1-2
Fiorentina - Milan 1-1
Genoa - Lazio 2-3
Roma - Lecce 4-0

Rinviate:
Atalanta - Sassuolo
Torino - Parma
Verona - Cagliari
Inter - Sampdoria

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail