L’opinionista vede i nerazzurri ancora in corsa per lo scudetto nonostante un periodo di flessione naturale.

Lele Adani ha spiegato la crisi di risultati che attanaglia l’Inter nell’ultimo periodo alla Gazzetta dello Sport. “Per due terzi di stagione il gruppo di Inzaghi ha fatto qualcosa di straordinario. Ora ha come un rigetto naturale, quasi comprensibile per stanchezza”. Il calendario ha messo a dura prova gli uomini di Inzaghi.

Curva Nord Inter

Fatica a segnare, ma se lasciamo da parte il derby di Coppa Italia, ha sempre prodotto tanto in attacco e non ha perso identità. Per questo penso che possa riprendersi quando conta. Ecco, la sfida cruciale per l’Inter sarà proprio quella con la Juve nello scontro diretto: servirà una prova di autostima, perché chi si sente forte non ha paura di chi sta dietro“. Chissà che la gara contro la neopromossa Salernitana non possa essere quella della svolta.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 04-03-2022


Venuti: “Ho pianto perché tengo alla maglia, Vlahovic ha fatto un gesto con il cuore”

Ecco a che punto è il Milan: le parole di Massara