Il nuovo centrocampista del Milan Yacine Adli ha descritto quali sono le sue caratteristiche.

DAZN ha intervistato Yacine Adli che non vede l’ora di giocare nel Milan. “Guardavo le partite, ho provato a restare in contatto con la squadra a distanza. Mi sono concentrato molto sulla storia del Milan per ambientarmi il più velocemente possibile con la vita, la tradizione del club, i tifosi. Ho giocato in quasi tutti i ruoli nella mia carriera”.

Paolo Maldini

Nel settore giovanile del PSG facevo il difensore centrale, poi da regista come numero 8, trequartista. In Nazionale ho giocato esterno sia sulla fascia destra che sulla fascia sinistra. A volte ho giocato anche come numero 9. Pioli è un allenatore che sa adattarsi, in partita sa come mettere in difficoltà l’avversario e quindi mi adatterò senza problemi a qualunque modulo. Datemi solo la maglia rossonera e poi ci penso io. La mia qualità migliore è fare assist e mettere i miei compagni nella condizione di segnare. Questa è una cosa che mi piace”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 14-07-2022


Ex tecnico primavera Juventus, Bonatti: “Miretti può arrivare in nazionale”

Gravina: “In Italia il talento c’è ma viene disperso”