Domani sera il derby di Torino Juventus-Torino aprirà la ventiseiesima giornata del campionato di Serie A, ecco la conferenza di Allegri.

Massimiliano Allegri ha parlato oggi in conferenza stampa alla vigilia del derby di domani. “Il derby è sempre una partita speciale, giocheremo contro un Torino che ha l’anima Toro, Juric è stato bravissimo a riportare il DNA granata. È l’ultima delle tre partite contro squadre che giocano allo stesso modo, speriamo di aver imparato qualcosa. I derby non sono mai sbilanciati e il Torino, quando li gioca, lo fa sempre con il cuore. Servirà una bella prestazione, loro saranno arrabbiati perché arrivano da due sconfitte immeritate. Non dobbiamo essere contenti: il pari con l’Atalanta diventa ottimo se domani vinciamo il derby”.

Juventus Stadium
Juventus Stadium

Sarebbero bastati due pareggi con Empoli e Sassuolo, avremmo avuto due punti in più e la classifica sarebbe stata diversa perché anche un punto è importante. Si vince o si perde lo scudetto per un punto, si entra o non si entra in Champions per un punto e lo stesso vale per la salvezza. Da noi comunque sono stati messi da parte gli obiettivi personali per mettersi a disposizione della squadra. Ora stiamo insieme da 6/7 mesi, ci conosciamo meglio e i ragazzi capiscono meglio il mio linguaggio. Siamo più squadra, c’è entusiasmo e voglia di vincere. Quella di domani è una partita complicata e non so se schiererò i tre davanti. Bonucci non ci sarà“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 17-02-2022


Marotta: “Sostenibilità cosa più importante, stiamo negoziando con Brozovic e Perisic”

Juric: “Siamo pronti, Belotti potrebbe partire titolare, c’è tanto tifo ma lo stadio è vuoto”