Massimiliano Allegri ha confermato ancora una volta che la corsa Scudetto non riguarda la sua Juventus ieri comunque vittoriosa ad Empoli.

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri commenta così la vittoria di Empoli partendo dalla lotta Scudetto. La quota resta a 84-85 punti, lo sanno anche i ragazzi. Per noi l’obiettivo è arrivare tra le prime quattro. I tre davanti, dell’Ave Maria, si giocheranno il titolo tra loro. Sapevamo delle difficoltà contro una squadra che palleggia e non smette mai di giocare, infatti abbiamo rischiato di subire il 3-3″.

La squadra non ha giocato una partita bellissima tecnicamente, ma ci siamo sacrificati, pur con tanti indisponibili. C’è entusiasmo in questo momento, bisogna migliorare sul piano del palleggio. Ma lo spirito c’è stato e questo mi piace.Vlahovic è un giocatore importante, caratteriale e tecnico, non avevamo uno con queste caratteristiche. Abbiamo visto fin da subito che ha voglia di vincere e che lotta e vuole imparare molto. Ha ampi margini di miglioramento, oggi si è mosso di più e questo è stato un vantaggio per noi“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 27-02-2022


Lazio-Napoli probabili formazioni

Hellas Verona-Venezia formazioni ufficiali