L’allenatore dell’Empoli Aurelio Andreazzoli trova nei goal di Lautaro Martinez a fine primo tempo il momento decisivo della gara persa con l’Inter.

Aurelio Andreazzoli ha spiegato a DAZN i motivi che hanno portato i suoi a perdere contro l’Inter nonostante due reti di vantaggio. “Ha vinto la squadra che ha prodotto di più e la migliore, lo sapevamo, ma potevamo essere avvantaggiati se non ci fossimo fatti male da soli con l’autorete. Le due reti nel finale del primo tempo ci hanno fiaccato, ma credo che la storia della gara sarebbe stata comunque la solita. I due gol presi a fine primo tempo ci hanno un po’ fiaccato”.

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez

Il risultato non può essere che questo quando finisci sulle ginocchia come noi. Siamo così più deboli di squadre come l’Inter che senza l’appoggio in qualcosa che ci dà sicurezza come il gioco rischiamo di soccombere. Abbiamo abbassato i giri anche a motivo di qualche infortunio, mentre loro coi cambi hanno messo nuove energie. Ci avevo pensato prima del 3-2 e poi abbiamo preso il gol. Comunque siamo passati a tre per cercare di tenere a galla la gara e sperare in una difficile rimonta. Ci accontentiamo di aver fatto una buona gara, sapendo bene che non possiamo fare a meno della nostra identità“. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 07-05-2022


Inzaghi: “Troppa foga all’inizio ma siamo rimasti lucidi”

Sassuolo-Udinese probabili formazioni