Il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio illustra le prossime mosse dei nerazzurri sul mercato.

Piero Ausilio ha parlato del mercato dell’Inter anche ai microfoni di Sky Sport: “Mercato già finito? La tua vuole essere una battuta, ma non ci vai troppo lontano. La nostra è una squadra già forte e competitiva. Abbiamo già messo dentro due calciatori, stiamo lavorando per definire un’altra operazione, poi vediamo. Il calciomercato è fatto di opportunità però pensiamo già di essere forti e competitivi per cominciare una nuova stagione alla grande”.

I Martinez

“Non ho mai nominato Martinez perché Lautaro sta facendo una bellissima Copa America. Il portiere? Non l’ho nominato perché non è un nostro giocatore al momento. C’è una negoziazione, lui come altri profili sono stra-attenzionati, stiamo parlando col Genoa però al momento non posso parlare di un calciatore per il quale non è ancora definito nulla”.

Sul rinnovo di Dumfries

“C’è una verità in quello che ha detto dal ritiro dell’Olanda ovvero che sia noi che lui vogliamo trovare un accordo per un nuovo contratto. Per ora ce l’ha fino al 2025 e l’idea è di allungarlo e migliorarlo che vada bene a entrambe le parti. È un giocatore che molto spesso è stato sottovalutato, ma ha sempre dato un grandissimo contributo all’Inter in termini di gol, assist e disponibilità. Ha sempre accettato tutte le scelte, non dico con il sorriso, ma con la professionalità che lo ha sempre contraddistinto in questi anni dando un contributo per vincere lo scudetto”.

Denzel Justus Dumfries
Denzel Justus Dumfries

Il futuro del tecnico

“Con il mister mi sono già visto in realtà perché ho avuto l’occasione di vederlo un paio di giorni. Voi pensate di sapere tutto e invece… So che è in vacanza qui vicino. Come è andata Bene. Abbiamo parlato di tante cose, come fanno gli allenatori e dirigenti sportivi. Rinnovo? Arriverà. Questo posso dirlo. Poi se arriverà tra una settimana o un mese non cambia nella sostanza. Come l’anno scorso speriamo con gli stessi risultati”.

Su Carboni e Oristanio

“Sui giovani come Oristanio e Carboni ci sono ancora valutazioni. Siamo abbastanza orientati a dar fuori, poi vediamo con che formula ma mantenendo sempre un certo controllo, Oristanio perché pensiamo debba fare ancora un’altra stagione in un certo modo. Carboni deve finire questa Coppa America intanto, se la deve godere, si deve divertire. Noi siamo molto contenti e molto orgogliosi, stiamo dando una sbirciata alle partite nonostante gli orari, quando torna ci sederemo con lui e la famiglia e prenderemo quella migliore. Non escludo che possa restare con noi, certo”.

L’articolo Ausilio: “Martinez non è un nostro giocatore al momento, Dumfries è sottovalutato, rinnovo? Dice la verità” proviene da Notizie Inter.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 02-07-2024


Marotta: “Dopo Martinez la squadra è pronta per partire ma potrebbe esserci qualcosa di imprevedibile anche in entrata”

Marotta: “Nessuna richiesta per Calhanoglu, Lautaro non può firmare ora ma lo farà, Carboni è un patrimonio”