Salvatore Bagni ex giocatore tra le altre di Napoli ed Inter ha detto la sua proprio sulla prossima partita che vede contrapposte queste due squadre in un’intervista al Corriere dello Sport. “Il Napoli per me è sempre stata una squadra da scudetto. Favorita, per valori tecnici, alla pari dell’Inter; il Milan dietro; poi le altre. C’erano ragioni squisitamente tecniche su quel pronostico fatto ad agosto. Sarà campione d’Italia chi vincerà sabato”.

“Se lo fa l’Inter, scava un solco, perché ha comunque una partita da recuperare; se lo fa il Napoli, stacca la rivale e la costringe ad andare incontro alla sfida con il Bologna, quella che le manca, senza certezze e con l’ansia di chi sta inseguendo e dunque non può sbagliare, né rallentare. L’uomo simbolo è Spalletti per il Napoli. È stato subito chiaro, non si è nascosto, non ha costruito alibi, ha usato un linguaggio diretto. E poi che sia un grande allenatore non lo scopriamo adesso. Per l’Inter, sui tanti io metto Brozovic. Un altro così non ce l’hanno, per personalità e per presenza fisica”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 09-02-2022


Serie A, marzo mese della verità con il 100% della capienza negli stadi

Sabatini: “Siamo in condizione di giocarci la salvezza fino alla fine”